• Home
  •  > Notizie
  •  > Muore nell’auto al ritorno dalla cena con gli amici

Muore nell’auto al ritorno dalla cena con gli amici

La vittima, Giuliano Orsini, era originaria di Collesalvetti e abitava a Pontedera La tragedia è avvenuta a Borgo a Buggiano 

COLLESALVETTI. Erano venuti dalla Valdera per trascorrere una serata a cena in un ristorante della Valdinievole. Tre coppie, partite alla volta del “Bellavista” di Santa Maria, a Borgo a Buggiano. Alle 23 hanno pagato il conto e si sono alzati per tornare a casa, dove contavano di arrivare dopo un’oretta di viaggio. Le tre signore si sono accomodate a bordo di un’auto condotta da uno dei tre uomini. Gli altri due maschi su una Citroen C3 condotta da Giuliano Orsini, 70 anni, originario di Colleasalvetti e residente a Pontedera. Mentre gli altri cinque abitano tutti a Ponsacco. Le due macchine erano posteggiate sul lato destro della strada, via Livornese, e gli autisti avrebbero dovuto dunque far manovra per immettersi nella corsia di marcia opposta. Orsini, secondo i primi accertamenti, avrebbe iniziato una manovra a U. La via in quel punto è rettilinea e non è molto illuminata.

All’improvviso è sbucata una Mini, che arrivava da Chiesina ed era diretta verso Montecatini. E che ha preso in pieno la Citroen, centrando la portiera del conducente. Uno schianto assordante, pezzi di carrozzeria schizzati in mezzo alla strada. Purtroppo il settantenne di Pontedera è morto sul colpo al posto di guida. La Mini in pratica gli è finita addosso.

La serata spensierata si è trasformata in un attimo in tragedia. Proprio davanti agli occhi terrorizzati delle donne che si erano appena sistemate sull’auto che avrebbe dovuto riportarle a casa. Anche la compagna di Orsini ha assistito alla terribile scena: «Hanno portato via il mio Giuliano», ripeterà poi a bordo dell’ambulanza della Pubblica Assistenza di Buggiano, dove era stata portata la salma in attesa dei servizi funebri. E dove anche lei ha voluto salire per restare accanto a lui. Il passeggero accanto a lui, Giovanni Galluzzi, 65 anni, di Ponsacco, è stato trasportato all’ospedale, per lui solo contusioni. —

Pubblicato su Il Tirreno