• Home
  •  > Notizie
  •  > È morta Berta Cavicchi, una vita spesa per il prossimo

È morta Berta Cavicchi, una vita spesa per il prossimo

Infermiera in pensione, aveva 84 anni. Anima della Caritas medicea, per anni è stata volontaria in Brasile. Oggi il funerale

CARMIGNANO. Berta Cavicchi, infermiera d'ospedale in pensione e una vita spesa al servizio del prossimo, se n’è andata. E’ morta all’improvviso mercoledì sera, 4 novembre, lasciando un gran vuoto nel paese di Carmignano e nelle associazioni di cui faceva parte. La notizia è rimbalzata ieri in paese ed è stata per molti un fulmine a ciel sereno. Ottantaquattro anni, una delle anime della Caritas medicea e per anni infermiera volontaria nel nord del Brasile, la zona più povera e dimenticata della grande nazione del Sudamerica, Berta aveva qualche acciacco dovuto all’età e qualche problemi di salute che si portava avanti da anni.

Una decina di giorni fa era stata ricoverata per operarsi ad un neo. A distanza di qualche giorno ci sono state però complicazioni. Chi la conosceva bene, la ricorda per il suo spirito di carità e la grande fede. Tante volte in passato si è recata a casa dei carmignanesi che ne avevano bisogno, raccontano, e mai ha chiesto niente a nessuno per le sue prestazioni da infermiera. «E’ rimasta fino alla fine serena e lucidissima» spiegano. Berta era una carmignanese attiva. Aveva fondato assieme ad altri cinque amici e compaesani, nel 2012, il Gruppo Incontri “Il Campano” e con loro contribuito ad animare il paese organizzando mostre d’arte, commedie in piazza, convegni, incontri letterari e momenti di approfondimento. Si è sempre data molto daffare anche in parrocchia. L’altro suo grande amore era la terra.

«Ho fatto la contadina fino a venticinque anni - raccontava – Poi ho preso altre strade». Lo ricordava anche sul sito della Pro Loco, descrivendo quel mondo contadino respirato in gioventù e le campagne che negli anni Sessanta hanno iniziato a svuotarsi. Viveva con il fratello, scomparso a maggio, in una colonica ristrutturata su per la strada che da Santa Cristina a Mezzana si inerpica verso il Pinone. Lì era esposta ieri. I funerali si svolgeranno oggi, venerdì 8, alle 14.30 nella chiesa di San Michele a Carmignano.

Pubblicato su Il Tirreno