• Home
  •  > Notizie
  •  > Muore nel sonno a 52 anni nella casa dei familiari

Muore nel sonno a 52 anni nella casa dei familiari

Lutto a Stiava di Massarosa per la scomparsa di un comandante di yacht che era tornato in vacanza in Versilia

MASSAROSA. Aveva girato i mari di mezzo mondo e non c’era tempesta che lo potesse spaventare. Il comandante Alberto Morelli, 52 anni, di Stiava, se ne è andato lunedì notte nella casa dei familiari nel comune di Massarosa, dove era tornato qualche giorno per le vacanze.

Stroncato da un maledetto malore nel sonno. Era appena tornato dalla Repubblica Domenicana, dove viveva da anni. Era venuto a Stiava per trascorrere qualche giorno insieme alla sua famiglia, cioè il padre, la mamma e la sorella Giuseppina.

Se n’è andato proprio dov’era nato e cresciuto, la sua Stiava, prima di andarsene in giro per i mari del mondo a bordo dei grandi yacht.

La sua passione per il mare lo aveva infatti portato lontano dalla Versilia.

Aveva scelto di vivere a Santo Domingo, anche se i suoi affetti erano tutti qui, compresi gli amici che lo ricordano con grande commozione. «Era una persona d’oro, coraggiosa e onesta», lo ricorda con affetto una ex compagna di classe. I funerali si sono tenuti ieri pomeriggio nella chiesa di Santa Maria Assunta a Stiava. —

Pubblicato su Il Tirreno