• Home
  •  > Notizie
  •  > Addio a nonna Aurora la sarta della contrada della Madonnina

Addio a nonna Aurora la sarta della contrada della Madonnina

QUERCETA. Si sono svolti nel pomeriggio di ieri nella chiesa di Santa Maria Lauretana a Querceta i funerali di Aurora Garfagnini, 88 anni, scomparsa nella notte tra domenica e lunedì dopo essere stata ricoverata alla casa di cura San Camillo. Contradaiola della Madonnina molto legata al mondo del Palio, Aurora fu tra le prime - agli albori della manifestazione - a creare con le sue mani gli abiti storici della contrada gialloblù: sarta su commissione per tutta la vita, era apprezzata e conosciuta dal suo quartiere (nella zona dei Pagliai, dove risiede la contrada) e dalla cittadinanza di Querceta, tant'è che fin dalla fondazione della Madonnina aveva messo al servizio della comunità la sua abilità professionale.. Insieme alle altre sarte di contrada, ha continuato ad aiutare i colori gialloblù fino agli ultimi anni (nel 2008), confezionando alcuni degli ultimi costumi storici ancora in sfilata. Sposata con Nello Taruffi di cui rimase vedova nel 2007, ha fatto da esempio ai suoi figli Daniele e Alberto nella vita di contrada - entrambi sono stati in passato tamburini della Madonnina - e ai nipoti (tra questi l'ex presidente della Pro Loco Luca Garfagnini).


Affetta da una brutta malattia che i medici le avevano riscontrato circa un anno fa, le sue condizioni sono peggiorate negli ultimi tempi quando i ricoveri al San Camillo si sono ripetuti a varie riprese fino all'ultimo, il peggiore, quando ormai non c'è stato più niente da fare. Dopo essere stata esposta alla cappella della casa di cura, la salma è stata spostata ieri alla chiesina della Madonnina lungo l’Aurelia prima del trasferimento alla chiesa di Querceta dove sono state celebrate le esequie. 

 

Pubblicato su Il Tirreno