• Home
  •  > Notizie
  •  > Addio a Mattia Torre sceneggiatore di successo

Addio a Mattia Torre sceneggiatore di successo

ROMA. È morto ieri a Roma Mattia Torre, attore, scrittore, autore e sceneggiatore di teatro cinema e tv. Tra l’altro aveva realizzato la fortunata serie “Boris”. Aveva 47 anni ed era malato da tempo.

Nato Roma nel 1972 aveva frequentato l’ambiente teatrale della capitale dove, dall’incontro con Giacomo Ciarrapico e Luca Vendruscolo, era nato un multiforme sodalizio artistico. Insieme a Giacomo Ciarrapico, Torre è autore, negli anni ‘90, delle commedie teatrali “Io non c’entro”, “Tutto a posto”, “Piccole anime” e “L’ufficio”. È stato anche tra gli autori del programma “Parla con me” di Serena Dandini. Con Ciarrapico e Vendruscolo aveva scritto la serie tv “Buttafuori” e, dal 2007, la prima, la seconda e la terza stagione di “Boris”, per Fox Italia. Della seconda stagione è stato anche co-regista. Con gli stessi autori avava poi scritto e diretto “Boris – il film”.

Particolarmente fortunato anche il suo sodalizio con Corrado Guzzanti, e poi con Valerio Mastandera, per il quale aveva scritto lo spettacolo teatrale “Qui e ora”. Di grande successo anche il film “Ogni maledetto Natale” del 2014.

Pubblicato su Il Tirreno