• Home
  •  > Notizie
  •  > Versilia in lutto, addio a Giancarlo Bacci: il cordoglio di Anpi e “Cecchi Pandolfini”

Versilia in lutto, addio a Giancarlo Bacci: il cordoglio di Anpi e “Cecchi Pandolfini”

Da pensionato e prima da operaio marmista, ha dato un grande contributo all’attività di promozione culturale, di valorizzazione e salvaguardia della memoria dell’ex sindaco

PIETRASANTA. L’associazione culturale “Rolando Cecchi Pandolfini” annuncia con dolore la scomparsa di Giancarlo Bacci, membro in carica del direttivo dell’associazione stessa. Giancarlo, ieri da pensionato e prima da operaio marmista, ha dato un grande contributo all’attività di promozione culturale, di valorizzazione e salvaguardia della memoria dell’ex sindaco Cecchi Pandolfini – ricorda l’associazione – il suo è stato un attaccamento sincero e spontaneo ai valori della democrazia, della libertà e dell’antifascismo. Generoso e sempre disponibile nell’organizzazione delle iniziative e dell’attività della “Cecchi Pandolfini”.

«Con Giancarlo perdiamo non solo un amico e un valido socio – ha commentato il presidente Fabio Simonini – ma una persona per tutti noi preziosa, di grande sensibilità ed esperienza, attaccatissimo all’Associazione». «Ho condiviso con Giancarlo un lungo tratto del mio impegno politico e sociale – ha detto Giuliano Rebechi, già presidente e fondatore della “Cecchi Pandolfini”– la sua determinazione e disponibilità sono state sempre di grande aiuto. La sua amicizia mi mancherà. Mancherà a tanti».

Cordoglio per la scomparsa è stato espresso anche dall’Anpi, alla cui sezione “Gino Lombardi” Versilia Bacci era iscritto. «Giancarlo è stato un convinto e coerente antifascista – ha commentato il presidente Giovanni Cipollini – attivo e sempre partecipe alla vita e alle iniziative della Sezione». La sezione “Gino Lombardi” dell’Anpi esprime sentite condoglianze ai familiari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Pubblicato su Il Tirreno