• Home
  •  > Notizie
  •  > L’ultimo saluto all’assessora Gambaccini

L’ultimo saluto all’assessora Gambaccini

Nella chiesa della Sacra Famiglia i funerali alle 14,30 e poi una commemorazione pubblica in piazza XX Settembre

PISA. Nella chiesa della Sacra Famiglia, a Pisanova, si svolgeranno oggi alle 14,30 i funerali dell’assessora Gianna Gambaccini, stroncata da un malore a 49 anni. Dopo il funerale, al passaggio del feretro da Palazzo Gambacorti, è previsto un momento di saluto pubblico da parte del sindaco e dei colleghi dell’assessore. Consiglieri comunali e cittadinanza sono invitati in piazza XX Settembre a partire dalle 15,30.

Numerosi i messaggi dal mondo della politica. «La sua perdita – scrive il consigliere comunale della Lega, Gino Mannocci – è un grande dolore e quello che mi consola è che quello che ha fatto rimarrà indelebile nella memoria di chi ha avuto il privilegio di conoscerla, di Pisa e di tutti i pisani».

«La scomparsa di Gianna Gambaccini ci lascia sgomenti e senza parole – aggiungono i consiglieri comunali Gabriele Amore e Alessandro Tolaini e la consigliera regionale Irene Galletti, tutti del M5S –. Una donna energica che ha lottato con tutta se stessa contro la malattia».

«Una donna forte – così la consigliera Giulia Gambini (Fdi) –, coraggiosa, che non si è mai fermata nemmeno durante la malattia. Non ha mai mollato, con grinta, salda nei sui principi».

«Proprio il giornop prima – ricorda il consigliere Maurizio Nerini (Fdi) – ci siamo scambiati delle mail per aiutare un cittadino in difficoltà e lei si era subito messa a disposizione con la consueta semplicità e immediatezza, con la voglia di aiutare il prossimo fino all'ultimo».

«Tutto il Pd – scrive il consigliere Matteo Trapani – è vicina alla sua famiglia e a tutta la comunità della Lega. Una perdita incolmabile».

«Una grande donna – scrive la consigliera Virginia Mancini (Fi) - che ha svolto il ruolo di assessore con determinazione, professionalità e competenza e con tanta energia. L’ultimo ricordo: “La vita è bella e va vissuta”».

«Dolore e incredulità – dice il consigliere Antonio Veronese (Patto Civico) – e vicinanza ai suoi familiari ed amici».

«Gianna Gambaccini – ricorda Riccardo Buscemi (Fi) - era una bella persona, generosa, sempre disponibile, solare, pragmatica. Abbiamo avviato insieme tanti progetti importanti per la città, è importante ora concluderli anche per onorarne la memoria».

«Pisa – dice il consigliere Manuel Laurora (gruppo misto) - ha perso una bellissima, giovane persona che poteva dare ancora molto a tanti. Non è giusto. Una preghiera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Il Tirreno