• Home
  •  > Notizie
  •  > Muore per infarto a 45 anni padre di 5 figli

Muore per infarto a 45 anni padre di 5 figli

È un turista tedesco, in Italia in vacanza con la famiglia. Il giorno prima aveva avuto dei dolori al petto che erano passati

PONTEDERA. Era un uomo giovane, pieno di progetti e di programmi Benjamin Plass. Era venuto in Toscana con la sua famiglia per passare delle belle vacanze nella tranquillità di questi luoghi ma ieri pomeriggio, al locale Amali Laghi a La Rotta, la loro vacanza è diventata un incubo. Plass, 45 anni, si è sentito male e si è accasciato a terra. Un infarto che non gli ha lasciato scampo.

Era qui con la moglie e i suoi cinque figli. Tutti piuttosto piccoli. Una famiglia numerosa, molto tranquilla eppure impossibile da non notare. Gruppi familiari così grandi non sono così comuni e vederli girare tutti insieme attirava l’attenzione.

Ieri pomeriggio, attorno all’ora di pranzo, erano andati a fare un bagno ai laghi. La famiglia si era mossa tutta assieme e ancora non erano arrivati alla spiaggetta dove si volevano piazzare. Erano qui già da qualche giorno.

Nei giorni precedenti, ha spiegato disperata la moglie ai soccorritori, c’era stato qualche segnale che qualcosa non andasse. Anzi, proprio il giorno prima del malore, mercoledì, l’uomo aveva accusato dei forti dolori al petto. E un senso di oppressione al torace. Una circostanza che lo aveva preoccupato. Poi però la cosa era passata e l’uomo non era andato in ospedale, credendo che fosse dovuto ad altro.

Ieri però la situazione è andata diversamente. L’uomo ha accusato lo stesso dolore, senza però che il malessere andasse via. Davanti ad altre persone è finito in ginocchio, mentre la donna chiamava aiuti.

Nonostante il tempestivo intervento della Misericordia di Pontedera e dell’automedica di Pontedera non c’è stato niente da fare. Non si è riusciti a rianimare il paziente e gli operatori sanitari hanno dovuto constatare il decesso. Sul posto anche i carabinieri, che si sono limitati a constatare che si trattava di un evento naturale. —

 

Pubblicato su Il Tirreno