• Home
  •  > Notizie
  •  > Morto a 26 anni, lo strazio della madre e il punto sulle indagini

Morto a 26 anni, lo strazio della madre e il punto sulle indagini

Pisa: la Panda su cui si trovava, come passeggero accanto al guidatore, si è scontrata con una Renault Clio condotta da un ventenne di Fucecchio

PISA. «Voglio sapere come è morto Matteo. Voglio sapere cosa è successo quella notte». Katia Serragli, 50 anni, di Pisa, è la mamma del 26enne che nella notte tra venerdì e sabato è morto nello schianto in auto allo svincolo autostradale di San Piero a Grado.

La Panda su cui si trovava, come passeggero accanto al guidatore, si è scontrata con una Renault Clio condotta da un ventenne di Fucecchio che, secondo una prima ricostruzione della polizia stradale, avrebbe invaso la corsia di marcia dell’utilitaria della Fiat.

L’amico di Matteo Grilli avrebbe cercato di evitare l’impatto sterzando verso il centro della carreggiata e in una frazione di secondo l’urto ha avuto il suo effetto letale su Grilli.

A chi le ha parlato in questi giorni la donna è apparsa sotto choc, distrutta per una notizia arrivata nel cuore della notte con la forza di un uragano.

La donna si è affidata a un legale per farsi rappresentare nel procedimento penale aperta dal sostituto procuratore Aldo Mantovani che stamani affiderà l’incarico per l’autopsia. È indagato per omicidio stradale il ventenne fucecchiese al volante della Clio che dopo lo schianto si è incendiata. Lui e la fidanzata sono riusciti a saltare fuori dall’abitacolo in tempo per evitare le fiamme.

Anche il conducente della Panda ha deciso di chiedere un consulto a un legale. Stamani in Procura l’incarico per l’autopsia che si terrà a Lucca tra oggi e domani. Dopo l’esame autoptico la salma di Marco potrà essere restituita alla famiglia per il funerale. Dal giorno della tragedia le testimonianze di affetto per Grilli, ultras del Pisa, sono apparse sotto forma di striscioni a Pisa e anche in città di fuori provincia sconfinando fino in Svizzera. 

P.B.

 

Pubblicato su Il Tirreno