• Home
  •  > Notizie
  •  > Addio a Piergiorgio Caselli, morto a 82 anni l'ex presidente della Banca di Pistoia

Addio a Piergiorgio Caselli, morto a 82 anni l'ex presidente della Banca di Pistoia

Guidò l'istituto di credito dal 2003 al 2009, poi è stato il primo laico ad essere nominato economo della Diocesi

PISTOIA. E' morto nella notte tra mercoledì e giovedì 13 agosto, all'età di 82 anni, Piergiorgio Caselli, commercialista ed ex presidente della Banca di Pistoia, una delle figure più note e stimate del mondo cattolico pistoiese. Caselli si era da poco trasferito da Pistoia a Lido di Camaiore, per un soggiorno al mare, quando è stato colpito da un malore che non gli ha lasciato scampo.

Piergiorgio Caselli era uno dei nove figli del professor Vittorio Caselli, figura storica del cattolicesimo pistoiese, a lungo presidente dell'Azione cattolica e della Camera di commercio. Il figlio Piergiorgio ha sempre unito all'attività professionale l'impegno pubblico, iniziando dallo stesso Ordine dei commercialisti che lo ha visto segretario e poi presidente. In Diocesi ha ricoperto  l'incarico di responsabile dell'ufficio economico, primo laico a ricoprire l' incarico nella storia di Pistoia: lo nominò nel 2009 il vescovo Mansueto Bianchi.

Ma l'incarico che gli ha dato forse maggiore visibilità è stato quello di presidente della Banca di Pistoia, che Caselli ricoprì dal giugno 2003 all'aprile 2009, governando la banca nel difficile periodo del post-commissariamento voluto dalla Banca d'Italia.

Il feretro di Piergiorgio Caselli è atteso nella sede della Misericordia di Pistoia, in via del Can Bianco, nel tardo pomeriggio di giovedì 13. Il funerale sarà celebrato probabilmente lunedì prossimo.

Pubblicato su Il Tirreno