• Home
  •  > Notizie
  •  > Commercio di Pisa in lutto, morto Auro Rossi

Commercio di Pisa in lutto, morto Auro Rossi

Presidente di Confesercenti per quasi venti anni aveva gestito il bar Drago ed era stato consigliere comunale

PISA. Confesercenti Toscana Nord ed il commercio pisano sono in lutto per la scomparsa di Auro Rossi, che si è spento nella notte di lunedì 10 febbraio all’età di 89 anni.

Presidente provinciale dell’associazione pisana per quasi venti anni, aveva ricoperto anche il ruolo di consigliere comunale per conto dell’allora Partito Comunista. Era una persona conosciutissima in città, non solo per il suo impegno negli ambiti associativo e politico, ma soprattutto per aver gestito il bar Drago in corso Italia.

Lasciata la guida dell’associazione pisana, aveva ricoperto con la solita preparazione ed entusiasmo la carica di presidente regionale della Fipac, ovvero il sindacato pensionati della Confesercenti.

Nel 2015, in occasione della grande festa per l’inaugurazione della nuova sede di Confesercenti Toscana Nord in via Ponte a Piglieri, era stato premiato per la sua lunga militanza nell’associazione ricevendo un lunghissimo applauso dalle tante autorità presenti e dai colleghi.

«Per Confesercenti Toscana Nord è un duro colpo – commenta il direttore generale Miria Paolicchi – visto che Auro faceva parte della storia dell’associazione. Una figura, come presidente, che era stata sempre un punto di riferimento per il commercio cittadino. Mai una frase fuori posto, mai una accusa gratuita, così aveva costruito negli anni la sua autorevolezza in difesa degli imprenditori pisani. Tutti i dipendenti, molti dei quali lo avevano conosciuto ed apprezzato nel suo ruolo di presidente, si stringono alla famiglia, al figlio Stefano e alla nuora Lorella in questo momento di dolore. Oltre ovviamente al nostro presidente Toscana Nord Alessio Lucarotti e a quello Area Pisana Luigi Micheletti.

A noi – conclude il direttore generale Paolicchi – piacer ricordarlo nel giorno dell’inaugurazione della nostra sede a Porta a Mare, il suo quartiere, quando gli tributammo il giusto riconoscimento per la sua vita e il suo impegno all’interno della Confesercenti. Lui, visibilmente commosso, quasi non si spiegava il motivo di tanti applausi. Questo era Auro Rossi».

Messaggi di cordoglio sono arrivati anche dai vertici regionali della Confesercenti e dagli ex sindaci Paolo Fontanelli e Marco Filippeschi. «Ha saputo coniugare - dice Fontanelli - la difesa degli interessi di categoria con una visione complessiva della città».

Ìl funerale di Auro Rossi è stato celebrato nel pomeriggio di mercoledì 12 febbraio al cimitero della Misericordia in via Pietrasantina.

Pubblicato su Il Tirreno