• Home
  •  > Notizie
  •  > Ricordare la Shoah gli incontri di domani

Ricordare la Shoah gli incontri di domani

In programma iniziative a Pistoia, Agliana e Quarrata Ieri la cerimonia per ricordare i piccoli caduti ad Auschwitz

PISTOIA. Commovente cerimonia, ieri mattina, al cippo situato in viale Arcadia (all'incrocio con piazza della Resistenza) che ricorda i bambini ebrei vittime di esperimenti medici nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau. La cerimonia, a cura dell'associazione Scarpette Rosse n.24, prende spunto da dei versi di Joyce Lussu: “C'è un paio di scarpette rosse a Buchenwald, quasi nuove, perché i piedini dei bambini morti non consumano le suole...” .

L’appuntamento faceva parte delle iniziative organizzate in occasione del Giorno della Memoria che ricorda lo sterminio del popolo ebraico, le leggi razziali e coloro che hanno messo a rischio la propria vita per proteggere i perseguitati. Hanno partecipato il sindaco Alessandro Tomasi, il prefetto Emilia Zarrilli, la presidente dell’Associazione Scarpette rosse n.24 Lucia Focarelli e Ilaria Barghini. La musica di Paolo Tognozzi ha accompagnato il tutto.

La vera e propria Giornata della Memoria è quella di domani. A Pistoia, alle 10, si svolgerà la cerimonia commemorativa al Piccolo Teatro Bolognini, a cura della prefettura di Pistoia, al quale prenderanno parte molti studenti degli istituti superiori della provincia. La sera, al cinema Roma, alle 21,30, chiuderà il calendario delle celebrazioni la proiezione del film “La Douleur”, per la regia di Emmanuel Finkiel. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Ad Agliana mattinata all'istituto Sestini di Agliana. Alle 8 la proiezione del film “La Rosa Bianca” di Marc Rothemund, riservata agli studenti di terza media; alle 10,30 gli interventi del sindaco di Agliana, Luca Benesperi, e di Renzo Corsini per l'Associazione nazionale partigiani d'Italia (Anpi) di Pistoia; alle 11 l'intermezzo musicale a cura degli studenti e, alle 11,20, gli interventi di Leonello Giusti - ex internato militare in Germania - e dell'ex sindaco di Agliana e membro dell'Anpi, Marco Giunti.

A Quarrata la mattina, alle 9 all’auditorium della Banca Alta Toscana si svolgerà l’incontro su “Clotilde Nardini. La tata che salvò una famiglia di ebrei”, che vedrà l’intervento di Francesca Nardini, nipote di Clotilde, riconosciuta “Giusta tra le Nazioni”. La sera, alle 21 al Polo Tecnologico “Libero Grassi” spettacolo teatrale "Scalpiccii sotto i platani. La strage di Sant’Anna di Stazzema", di e con Elisabetta Salvatori. —

Pubblicato su Il Tirreno