• Home
  •  > Notizie
  •  > Addio a Casani ex centrocampista dai piedi buoni

Addio a Casani ex centrocampista dai piedi buoni

Ha militato in B nella Salernitana e anche nel Viareggio Memorabile la doppietta in un derby con la Massese

VIAREGGIO. È morto a 90 anni Giuliano Casani: gli appassionati di calcio lo ricordano come un bravo centrocampista che ha concluso la sua carriera nel Viareggio, dopo essere stato in diverse formazioni. Tra queste la Salernitana in serie B in due periodi distinti, dal 1948 al 1950, per poi tornare ancora nella stagione 1953-54, perché nel frattempo impegnato con il servizio militare a Caserta. A Salerno fra l’altro, ha giocato un altro viareggino, Quinto Bertoloni, che è stato poi un valido allenatore del Viareggio.

Casani la sua carriera l’ha iniziata nel Pescia, ma è stato anche al Milan, al Modica, all’Empoli, alla Juve Stabia, Montecchio, Potenza. Una delle sue migliori partite che ha ricordato spesso con la maglia della Salernitana è stata contro il Livorno, sconfitto 1 a 0 con rete di Castaldo ed assist proprio suo. Al nipote Alfredo, bravo allenatore, ora alla guida della Torrelaghese in Prima categoria, raccontò della possibilità sfumata di passare alla Fiorentina. Era tutto pronto per il trasferimento nell’estate del 1950, in cambio sarebbe approdato a Salerno Acconcia, proveniente dai viola. Poi tutto svanì, a causa di un infortunio al menisco, si sarebbe dovuto operare, oggi cosa di routine, ma a quel tempo le tecniche non erano evolute e la cosa saltò. Alla fine poi Acconcia arrivò lo stesso alla Salernitana.

Da viareggino Casani ha potuto vestire anche la maglia della sua città e in un derby con la Massese segnò una bella doppietta. Le sue soddisfazioni nel mondo del calcio se l’è tolte, dove ha giocato lo ricordano sempre con affetto. Era umile e timido nello stesso tempo, ma ha saputo farsi largo, grazie alle sue doti tecniche. Dopo avere appeso le scarpe al chiodo ha lavorato nel negozio di alimentari di famiglia. La moglie Milvia è deceduta circa un anno fa, Giuliano Casani lascia le figlie Paola e Rossella, parenti e amici. Il funerale è fissato oggi (22 gennaio) alle 15 ala basilica di San Paolino: niente fiori, ma raccolta per Agbalt (Associazione genitori per la cura e l’assistenza ai bambini affetti da leucemia o tumore), di cui una delle due figlie è volontaria.

 

Pubblicato su Il Tirreno