Chiese in Provincia di Siena - città di Siena Città: Chiesa di San Salvatore

Chiesa di San Salvatore

SIENA / SIENA città
Siena (SI) SIENA città
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
La piccola chiesa intitolata a San Salvatore è ubicata nel cuore della Contrada dell'Onda. L'edificio odierno è il risultato di numerosi interventi: di quello cinquecentesco resta la facciata in stile "peruzziano" riferibile all'architetto Anton Maria Lari. Il nuovo prospetto, originariamente completamente intonacato, è realizzato da sette arcate tamponate sorrette da pilastri e delimitate da cornici, disposte su due livelli; la seconda arcata sulla sinistra è forata dal portale di ingresso.... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La piccola chiesa intitolata a San Salvatore è ubicata nel cuore della Contrada dell'Onda. L'edificio odierno è il risultato di numerosi interventi: di quello cinquecentesco resta la facciata in stile "peruzziano" riferibile all'architetto Anton Maria Lari. Il nuovo prospetto, originariamente completamente intonacato, è realizzato da sette arcate tamponate sorrette da pilastri e delimitate da cornici, disposte su due livelli; la seconda arcata sulla sinistra è forata dal portale di ingresso. L'interno della chiesa è ad aula unica, con altare barocco in stucco.

Pianta

L'impianto è ad un'unica navata a base rettangolare.

Struttura

La struttura è in muratura portante continua.

Coperture

La copertura è a doppia falda, con manto in laterizio, mentre all'interno lo spazio è coperto da volte a vela separate da archi a tutto sesto.

1230 - 1230 (costruzione intero bene)

La chiesa è ricordata già in un documento del 1230; pare che vi officiassero prima i frati Umiliati ed in seguito i Serviti.

1589 - 1589 (ampliamento intero bene)

Nata come piccola cappella con antistante portico, nel 1589 fu completamente ristrutturata con la creazione, nel portico, di un piccolo oratorio, intitolato alla Visitazione di Maria Santissima, utilizzato dalla contrada dell'Onda.

1729 - 1729 (rifacimenti intero bene)

Nel 1729, per via dell'attività liturgica che veniva svolta nell'oratorio e per l'esiguo spazio che gli ondaioli potevano disporre per conservare gli arredi ed i materiali occorrenti alle comparse per il palio, fu creata la sacrestia, proprio nella vecchia cappella, mentre l'oratorio fu restaurato e divenne la chiesa di San Salvatore.

1787 - 1787 (cambio d'uso intero bene)

Dal 1602 al 1787 l'oratorio fu sede della Contrada dell'Onda e venne abbandonato nel momento in cui i contradaioli ottennero l'oratorio di San Giuseppe dal Granduca Pietro Leopoldo. Quando la chiesa cessò di essere sede della Contrada dell'Onda, dall'altere fu portato via il quadro della "Madonna coronata con bambino", essendone i contradaioli molto devoti.

Mappa

Cimiteri a SIENA

Via Del Paradiso Castelnuovo Berardenga (Si)

Via Solferino 3 Chianciano Terme (Si)

Via Provinciale Nord Rapolano Terme (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Viale Mazzini 95 Siena

Via Del Pignattello 8 Siena

Via Dell'artigianato2/E 53100 Siena