Chiese in Provincia di Siena - città di Siena Città: Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta

Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta

SIENA / SIENA città
Via San Quirico - Siena (SI) SIENA città
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
La Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta è una delle più antiche di Siena, come risulta evidente dalle numerose tracce tuttora presenti, come il portale romanico e l'abside. La struttura attuale dell'edificio risale alla fine del Cinquecento, come si evince dalla facciata che, partendo da quella primitiva in pietra tufacea, fu totalmente trasformata utilizzando nuovi elementi in laterizio, quali paraste, frontone e portale; vi fu anche aggiunto un piccolo porticato. Internamente la chiesa è ad... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta è una delle più antiche di Siena, come risulta evidente dalle numerose tracce tuttora presenti, come il portale romanico e l'abside. La struttura attuale dell'edificio risale alla fine del Cinquecento, come si evince dalla facciata che, partendo da quella primitiva in pietra tufacea, fu totalmente trasformata utilizzando nuovi elementi in laterizio, quali paraste, frontone e portale; vi fu anche aggiunto un piccolo porticato. Internamente la chiesa è ad aula rettangolare, suddivisa in tre navate, ed è coperta da una struttura a capanna. L'interno offre un interessante florilegio della pittura senese d'inizio Seicento. Alla decorazione affrescata dell'abside presero parte alcuni fra i più rinomati pittori senesi dell'epoca (Ventura Salimbeni, Alessandro, Pietro Sorri). Questi stessi artisti sono gli artefici di buona parte delle tele che adornano la chiesa. Vanno inoltre segnalate le due notevoli pale dipinte da Francesco Vanni con il "Cristo alla colonna" e il "Ritorno dalla fuga in Egitto"

Pianta

La pianta è ad aula rettangolare, suddivisa in tre navate.

Coperture

La copertura, a capanna, è coperta da un manto in laterizio.

Struttura

La struttura è in muratura portante in elementi di tufo.

XII sec. - XIII sec. (costruzione intero bene)

La chiesa sembra essere stata eretta su un preesistente tempio pagano, tanto che non sarebbe casuale la sua intitolazione proprio a due martiri romani. Sono ancora visibili testimonianze d'epoca medioevale (del XII-XIII secolo) quali il portale d'ingresso ed alcuni capitelli, nonostante i più recenti interventi.

1598 - 1598 (modifiche intero bene)

L'attuale fisionomia dell'edificio è dovuta al radicale intervento di rinnovamento architettonico del 1598.

2012 - 2013 (restauro intero bene)

E' attualmente in corso un restauro conservativo dell'interno dell'edificio.

Mappa

Cimiteri a SIENA

Localita Castellini Colle Di Val D'elsa (Si)

Via Rigaiolo Sinalunga (Si)

Viale Luigi Baldi Radicondoli (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Strada Tufi 23 Siena Città

Via Dell'artigianato2/E 53100 Siena Città