Chiese in Provincia di Siena - città di Siena Città: Chiesa di San Pietro a Ovile

Chiesa di San Pietro a Ovile

SIENA / SIENA città
Siena (SI) SIENA città
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
La chiesa di San Pietro a Ovile si trova a Siena in via del Giglio, nei pressi della Collegiata di Provenzano. Dell'originaria costruzione romanica duecentesca della chiesa, rimaneggiata nell'interno nel 1753, si conserva soltanto la facciata a capanna in mattoni, con il portale rettangolare sormontato da una lunetta con un frammentario affresco di Rutilio Manetti. Al di sopra di essa troviamo una piccola tettoia, al di sopra della quale si trova un rosone circolare, mentre lateralemente... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di San Pietro a Ovile si trova a Siena in via del Giglio, nei pressi della Collegiata di Provenzano. Dell'originaria costruzione romanica duecentesca della chiesa, rimaneggiata nell'interno nel 1753, si conserva soltanto la facciata a capanna in mattoni, con il portale rettangolare sormontato da una lunetta con un frammentario affresco di Rutilio Manetti. Al di sopra di essa troviamo una piccola tettoia, al di sopra della quale si trova un rosone circolare, mentre lateralemente all'ingresso ci sono due piccole monofore. L'interno, ad aula rettangolare, è costituito da tre navate absidate e coperte da volte a crociera, che si impostano su pilastroni a base quadrata.

Pianta

L'impianto della chiesa è ad aula rettangolare, a tre navate separate da grandi pilastri a base quadrata.

Coperture

La copertura è a capanna, con manto in laterizio, mentre internamente lo spazio è coperto da volte a crociera.

Struttura

La struttura è in muratura portante continua intonacata internamente.

XIII sec. - XIII sec. (costruzione intero bene)

La chiesa fu dunque costruita nel XIII secolo in stile romanico.

1269 - 1269 (preesistenze intero bene)

In questo sito si trovava il castellare dei Salvani, che fu distrutto dopo la disfatta dei Ghibellini nella battaglia di Colle Val d'Elsa (1269); il personaggio più noto della casata era Provenzano, comandante dei Senesi a Montaperti, a cui fu dedicato l'intero rione, detto appunto Rione di Provenzano.

1743 - 1755 (ristruttrazione intero bene)

Dal 1743 fu oggetto di un intervento di ristrutturazione dell'interno, durante il quale furono realizzatte le attuali coperture a volta e gli altari laterali.

1940 - 1940 (restauro intero bene)

Nel 1940 fu nuovamente restaurata.

Mappa

Cimiteri a SIENA

Localita Castellini Colle Di Val D'elsa (Si)

Via Solferino 3 Chianciano Terme (Si)

Via Cipressi Poggibonsi (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Via Del Pignattello 8 Siena Città

Strada Tufi 23 Siena Città

Viale Mazzini 95 Siena Città