Chiese in Provincia di Siena - città di Siena Città: Chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Marciano

Chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Marciano

SIENA / SIENA città
Siena (SI) SIENA città
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
La chiesa dei SS. Pietro e Paolo a Marciano si trova in posizione isolata lungo l'omonima strada comunale. Il complesso si compone di due unità: la chiesa, dal 1986 declassata ed inglobata nella vicina Parrocchia di S. Ansano, e la Canonica. La chiesa è di antica costruzione come dimostra la bella orditura a filaretto ancora ben conservata su tre fronti. Il prospetto principale non ha subito gravi alterazioni, ad eccezione della lunetta sovrastante l'ingresso, decorata a bassorilievo negli... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa dei SS. Pietro e Paolo a Marciano si trova in posizione isolata lungo l'omonima strada comunale. Il complesso si compone di due unità: la chiesa, dal 1986 declassata ed inglobata nella vicina Parrocchia di S. Ansano, e la Canonica. La chiesa è di antica costruzione come dimostra la bella orditura a filaretto ancora ben conservata su tre fronti. Il prospetto principale non ha subito gravi alterazioni, ad eccezione della lunetta sovrastante l'ingresso, decorata a bassorilievo negli anni '60. L'interno ad aula, presenta una piccola abside semicircolare, altare a mensa e pavimento a grandi riquadri di cotto. Nella zona sovrastante l'ingresso si trova un piccolo coro sorretto da una coppia di colonne in cemento e delimitato da balaustra in legno.

Coperture

La copertura è a capanna e travi lignee, ed è stata riparata nel 1984.

Elementi decorativi

La chiesa romanica dei Santi Pietro e Paolo, già presente nei documenti nel 1307, fu ampiamente rimaneggiata e presenta all'interno i caratteri dell'ultimo intervento in stile neoromanico, con gli austeri altari in pietra serena. Sull'altare maggiore, entro un tabernacolo dorato in stile neogotico è l'immagine, assai venerata, della "Madonna della Rosa", dipinta da Francesco Bartalini agli inizi del Seicento. Gli altari seicenteschi erano ornati da una serie di tele, oggi esposte nel Museo diocesano.

XIII sec. - XIV sec. (costruzione intero bene)

La chiesa romanica dei Santi Pietro e Paolo risulta già presente dai documenti del 1307. La chiesa parrocchiale di Marciano viene ricordata per la prima volta in un documento del Capitolo del Clero della Diocesi quando ser Cambio, rettore di Marciano, viene convocato ad una Seduta Capitolare il 18 aprile 1307

1554 - 1575 (ricostruzione intero bene)

Dalla Visita Bossio del 1575 sappiamo che la Chiesa, probabilmente ridotta in macerie durante l'assedio della città del 1554, era stata da poco "ricostruita e scialbata".

1682 - 1682 (restauro intero bene)

Consistenti interventi di restauro interno furono poi realizzati per opera da Parroco Francesco di Niccola Mariani che, secondo il Merlotti, nel 1682 "non risparmiò né premure né spese col ristabilirne quasi del tutto la cadente fabbrica, facendo ricostruire al tempo stesso tutti e tre gli altari di nuovo".

Mappa

Cimiteri a SIENA

Viale Dei Fossi San Gimignano (Si)

Via Provinciale Casole D'elsa (Si)

Viale Luigi Baldi Radicondoli (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Viale Mazzini 95 Siena Città

Strada Tufi 23 Siena Città