Chiese in Provincia di Siena - città di Monticiano: Chiesa dei Santi Pietro e Paolo

Chiesa dei Santi Pietro e Paolo

SIENA / MONTICIANO
Piazza S. Agostino, 3 - Monticiano (SI)
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
La chiesa, che popolarmente viene chiamata anche di S. Agostino o del Beato Antonio Patrizi, è di stile romanico, ed ha un'unica navata con copertura a capriate. Presenta una semplice facciata a capanna, in cui si apre un bel portale con arco a tutto sesto, rivestita con un paramento murario di tipo calcareo a corsi regolari. Lunghe monofore gotiche, con arco trilobato, sono inserite nelle pareti laterali. L'interno della chiesa, trasformato in epoca barocca, ha cinque altari. Il coro, assai... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa, che popolarmente viene chiamata anche di S. Agostino o del Beato Antonio Patrizi, è di stile romanico, ed ha un'unica navata con copertura a capriate. Presenta una semplice facciata a capanna, in cui si apre un bel portale con arco a tutto sesto, rivestita con un paramento murario di tipo calcareo a corsi regolari. Lunghe monofore gotiche, con arco trilobato, sono inserite nelle pareti laterali. L'interno della chiesa, trasformato in epoca barocca, ha cinque altari. Il coro, assai grande, ha un'ampia volta a crociera ed è affrescato con i dipinti di Fra' Andrea Aggravi databili ai primi del '700, e che illustrano due momenti della morte del Beato Antonio Patrizi, patrono di Monticiano. Attigua al coro c'è un'ampia sagrestia che conserva alcune tele dei sec. XVII e XVIII. Da qui ci si immette in un vasto chiostro quadrato, sul quale si affaccavano la sala capitolare, il refettorio ed il dormitorio del convento.

Pianta

L'impianto della chiesa è ad aula unica rettangolare, con abside a base rettangolare voltata a crociera.

Struttura

La struttura è in muratura portante.

Coperture

La copertura, a capanna, è costituita da capriate lignee a vista e solaio in laterizio e legno. Nell'abside è presente una volta a crociera

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione è in cotto ed è originaria dell'epoca di costruzione.

1291 - 1380 (costruzione intero bene)

La prima pietra per l'edificazione della chiesa fu posta nel 1291 da Ranieri, Vescovo di Volterra. La costruzione fu completata nel 1380, come attesta l'iscrizione sulla facciata principale. La chiesa, annessa al coevo Convento di Eremitani Agostiniani, ricadeva all'esterno della cinta muraria del Castello di Monticiano, in un'area inedificata denominata "il Sodo".

XVII sec. - XVII sec. (ristrutturazione intero bene)

L'interno della chiesa fu trasformato secondo lo stile barocco con il rifacimento degli altari; quello principale, ubicato tra la navata ed il coro, e quelli laterali, ubicati sulle pareti della navata.

2011 - 2011 (restauro intero bene)

In occasione dei festeggiamenti per il VII centenario della morte del Beato Antonio Patrizi sono stati realizzati i lavori di recupero degli affreschi del coro.

Cimiteri a SIENA

Via Del Paradiso Castelnuovo Berardenga (Si)

Viale Dei Fossi San Gimignano (Si)

Via Provinciale Casole D'elsa (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Via Tagliamento 19 Sarteano

Viale Mazzini 95 Siena

Via Del Pignattello 8 Siena