Chiese in Provincia di Siena - città di : Chiesa di San Galgano

Chiesa di San Galgano

SIENA
Chiusdino (SI)
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
La chiesa, che sorge nei pressi dell'Abbazia di San Galgano, è un raro esempio toscano di tempio cristiano a pianta centrale, interrotta solo ad oriente dall'abside semicircolare con monofora strombata. Possiede una singolare forma cilindrica. L'esterno della cappella presenta, nella parte inferiore, un paramento murario realizzato con bozze di travertino disposte a filaretto e nella parte superiore un paramento murario bicromo a fasce bianche (travertino) e rosse (mattoni), motivo che si... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa, che sorge nei pressi dell'Abbazia di San Galgano, è un raro esempio toscano di tempio cristiano a pianta centrale, interrotta solo ad oriente dall'abside semicircolare con monofora strombata. Possiede una singolare forma cilindrica. L'esterno della cappella presenta, nella parte inferiore, un paramento murario realizzato con bozze di travertino disposte a filaretto e nella parte superiore un paramento murario bicromo a fasce bianche (travertino) e rosse (mattoni), motivo che si ritrova anche nelle cornici delle monofore. La facciata del pronao è dominata da un'apertura con arco a tutto sesto nel quale viene ripetuto il motivo della bicromia. L'interno è molto suggestivo e presenta un basamento circolare in pietra e la copertura è stata realizzata mediante una volta emisferica ad anelli concentrici in bicromia (cotto e travertino). Questo tipo di realizzazione è riferibile all'ambito del romanico pisano-lucchese che qui mostra una delle prime manifestazioni in terra senese. La copertura ricorda quella delle tombe etrusche a tholos. La parete circolare è aperta da quattro monofore asimmetriche a doppia strombatura. Dalla parte opposta all'ingresso si apre il volume semicircolare dell'abside. La piccola cappella, a base rettangolare e con volta a crociera, è postuma al resto della Rotonda essendo realizzata (e malamente legata alla Rotonda) solo nel 1340 per volere di Vanni dei Salimbeni. Vi è conservata la spada che, secondo la tradizione, Galgano Guidotti avrebbe infisso nella roccia in segno di rinuncia alla vita mondana.

Pianta

Il piccolo complesso è costituito dalla chiesa a pianta circolare, interrotta solo dalla piccola abside, dalla cappella con gli affreschi del Lorenzetti e dal pronao d'ingresso.

Coperture

La copertura è realizzata da una bella cupola emisferica a fasce cromatiche alternate.

Struttura

La struttura è in muratura portante in pietra.

Elementi decorativi

All'interno dell'Eremo, al centro della Rotonda, c'è la famosa spada di San Galgano infissa da oltre 800 anni nella roccia. Ad affrescare la piccola cappella, invece, fu chiamato Ambrogio Lorenzetti. Nella piccola cappella c'è un gioiello dell'arte: l'Annunciazione con la Sinopia (scoperta nel 1966) della Vergine quasi "terrorizzata" dall'Annunciazione stessa. Le due figure vestite con l'abito da monaco circestense sono San Roberto di Molesme e San Bernardo di Chiaravalle.

1185 - 1185 (costruzione intero bene)

La Chiesa di San Galgano, o Rotonda o Eremo di Montesiepi, fu costruita subito dopo la morte del Santo sopra l'antica capanna dove San Galgano visse l'ultimo anno della Sua vita. L'Eremo fu consacrato nel 1185 dal vescovo di Volterra Ildebrando Pannocchieschi con l'imprimatur di Papa Lucio III.

XIV sec. - XIV sec. (ampliamento intero bene)

Nel XIV secolo la cappella venne ingrandita tramite la realizzazione del pronao e della cappella laterale. Nello stesso periodo venne aggiunta anche la parte superiore esterna del tamburo e il campanile a vela formato da due monofore sovrapposte.

XVII sec. - XVIII sec. (modifiche intero bene)

Nel XVII secolo sopra al tetto venne realizzata la lanterna cieca e alla fine del XVIII secolo venne costruita sulla destra della cappella la casa canonica e gli edifici ad uso agricolo.

1924 - 1924 (restauro intero bene)

Nel 1924 venne restaurata.

1974 - 1974 (restauro interno)

Nel 1974 il restauro si estese agli edifici attigui.

Mappa

Cimiteri a SIENA

Localita Castellini Colle Di Val D'elsa (Si)

Via Rigaiolo Sinalunga (Si)

Viale Luigi Baldi Radicondoli (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Via Commercio 32 Poggibonsi

Via Ancona 32 Montepulciano

Largo Della Misericordia 1 Colle Di Val D'elsa