Chiese in Provincia di Siena - città di : Pieve di San Giovanni Battista

Pieve di San Giovanni Battista
Pieve di San Giovanni Battista a Corsano S. Giovanni Battista a Corsano

SIENA
Corsano, Monteroni d'Arbia (SI)
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
La pieve di San Giovanni Battista a Corsano è una costruzione a impianto basilicale. La facciata a salienti, organizzata su due ordini, con archetti e semicolonne nella parte superiore e con ampie archeggiature cieche nella parte basamentale, si ispira a modelli pisani interpretati in chiave lombarda. Nell'interno, a tre navate concluse da una sola abside semicircolare, gli elementi romanici sono evidenti nei semipilastri della controfacciata e nei pilastri compositi della prima campata. Il... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La pieve di San Giovanni Battista a Corsano è una costruzione a impianto basilicale. La facciata a salienti, organizzata su due ordini, con archetti e semicolonne nella parte superiore e con ampie archeggiature cieche nella parte basamentale, si ispira a modelli pisani interpretati in chiave lombarda. Nell'interno, a tre navate concluse da una sola abside semicircolare, gli elementi romanici sono evidenti nei semipilastri della controfacciata e nei pilastri compositi della prima campata. Il resto delle arcate di divisione, in cotto, appartiene a una fase posteriore. Si nota infatti una soluzione di continuità tra i caratteri stilistici della prima campata, di impostazione chiaramente romanica così come l'abside destro, la facciata e le pareti laterali, ed il resto della chiesa. I pilastri a fascio ed i semipilastri di derivazione lombarda, a base quadrata, servono a sostenere arcate più ampie leggermente ribassate e realizzate in cotto, sottolineando la minore compiutezza formale di quest'ultima parte. La decorazione plastica della pieve presenta motivi che possono ricondursi ad una matrice lombarda ma che in alcuni elementi (disegni geometrici in cui si intrecciano animali, tralci, protome) si ispira alla tradizione preromanica diffusa nelle chiese maggiori della Val d'Elsa. Infatti nella facciata troviamo elementi che riconducono fortemente alla Badia a Isola.

Pianta

L'impianto della pieve è di tipo basilicale, a tre navate concluse da una sola abside semicircolare.

Struttura

La struttura è in muratura portante in pietra. Internamente sono presenti due file di arconi che sorreggono la copertura.

Coperture

La copertura è costituita da capriate lignee che sorreggono una struttura in legno e laterizio.

Elementi decorativi

Da segnalare due tele (in restauro) di Alessandro Casolani, l' "Annunciazione" e l' "Adorazione dei pastori", e una scultura in terracotta policromata raffigurante "Sant'Agata", attribuita a Carlo di Andrea Galletti.

Pavimenti e pavimentazioni

Il pavimento è a mezzane in cotto.

1189 - 1189 (costruzione intero bene)

Una lapide che tuttora si conserva nell'ultimo pilastro a sinistra testimonia la dedicazione della chiesa avvenuta nella seconda domenica prima della festa di Ognissanti del 1189.

XV sec. - XV sec. (ristrutturazione intero bene)

Nel '400 fu fatta una ristrutturazione, denunciata da una soluzione di continuità tra i caratteri stilistici della prima campata, di impostazione chiaramente romanica, così come l'abside destro, la facciata e le pareti laterali, ed il resto della chiesa.

Mappa

Cimiteri a SIENA

Via Del Paradiso Castelnuovo Berardenga (Si)

Viale Dei Fossi San Gimignano (Si)

Viale Luigi Baldi Radicondoli (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Via Garibaldi, 3 Chiusi

Viale Sardegna 35 Siena

Snc, Via Cassia Sud Snc Buonconvento