Chiese in Provincia di Siena - città di : Chiesa di San Biagio

Chiesa di San Biagio
S. Biagio

SIENA
Via della Chiesa 57 - Campiglia d'Orcia, Castiglione d'Orcia (SI)
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
Unica chiesa del piccolo borgo di Campiglia d'Orcia, San Biagio sorge ai margini del paese. La facciata in pietra squadrata presenta una forma a salienti, che denuncia le tre navate interne; è inoltre presenta un portale con orecchie in pietra calcarea modanata. Sul retro troviamo un campanile in pietra con pennacchi piramidali a coronamento (sette-ottocenteschi). L'interno è coperto con volte a vela nell'aula principale e nelle navate laterali, mentre il presbiterio presenta a vista la... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

Unica chiesa del piccolo borgo di Campiglia d'Orcia, San Biagio sorge ai margini del paese. La facciata in pietra squadrata presenta una forma a salienti, che denuncia le tre navate interne; è inoltre presenta un portale con orecchie in pietra calcarea modanata. Sul retro troviamo un campanile in pietra con pennacchi piramidali a coronamento (sette-ottocenteschi). L'interno è coperto con volte a vela nell'aula principale e nelle navate laterali, mentre il presbiterio presenta a vista la copertura in laterocemento dipinta in bianco. Nel presbiterio si erge l'altare maggiore settecentesco in stucco, con al centro copia di un piccolo dipinto a tempera raffigurante la Madonna del Carmine del XVIII secolo, recentemente sottratto.

Pianta

La chiesa ha un impianto a tre navate, con presbiterio a pianta rettangolare arretrato e separato dall'aula da una serliana.

Struttura

La struttura è in muratura portante in pietra.

Coperture

La copertura è a capanna, con solaio in laterocemento, a vista nel presbiterio, nascosta da controsoffitti a vela nell'aula e nelle navate laterali.

1298 - 1302 (costruzione intero bene)

La prima citazione della chiesa (o pieve) ed ipotetica epoca di costruzione è documentata dalla presenza negli elenchi delle 'Rationes decimarum' del 1298-99 e del 1301 (come pieve) e del 1302-03 (come chiesa).

1648 - 1648 (restauro intero bene)

E' stata restaurata e consacrata nel 1648 e poi più volte rimaneggiata nel corso degli anni.

1795 - 1795 (ricostruzione intero bene)

La chiesa fu ricostruita su progetto dell'arch. Leonardo de Vegni.

1891 - 1891 (restauro intero bene)

Il pievano Leopoldo Senni si occupò dei restauri alla chiesa e della costruzione delle cappelle nel 1891.

XX sec. - XX sec. (restauro intero bene)

È stata nuovamente rinnovata nella prima metà del Novecento, come ricorda un'iscrizione posta in occasione della nuova consacrazione del 1941. Ha subìto un l'ultimo intervento di recupero alla fine dello stesso secolo.

Mappa

Cimiteri a SIENA

Viale Dei Fossi San Gimignano (Si)

Via Del Paradiso Castelnuovo Berardenga (Si)

Viale Luigi Baldi Radicondoli (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Viale Mazzini 95 Siena

Via Puccini 6 Colle Di Val D'elsa

Via Pia 8 Castiglione D'orcia