Chiese in Provincia di Siena - città di : Pieve di San Giovanni Battista a Lucignano

Pieve di San Giovanni Battista a Lucignano
Chiesa di San Giovanni Battista a Lucignano S. Giovanni Battista a Lucignano

SIENA
Lucignano d'Arbia, Monteroni d'Arbia (SI)
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
La chiesa di Lucignano d'Arbia si presenta, dopo il ripristino del 1933, restituita agli originali caratteri romanici, con impianto ad un'unica navata conclusa da un'abside semicircolare. I tre grandi archi trasversali della navata sono impostati su semipilastri, e sorreggono la copertura lignea della navata. Sul lato destro si appoggia la torre, le cui possenti dimensioni tradiscono una fattura più antica rispetto sia alla chiesa stessa che al leggero campaniletto a vela di stile gotico. La... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di Lucignano d'Arbia si presenta, dopo il ripristino del 1933, restituita agli originali caratteri romanici, con impianto ad un'unica navata conclusa da un'abside semicircolare. I tre grandi archi trasversali della navata sono impostati su semipilastri, e sorreggono la copertura lignea della navata. Sul lato destro si appoggia la torre, le cui possenti dimensioni tradiscono una fattura più antica rispetto sia alla chiesa stessa che al leggero campaniletto a vela di stile gotico. La facciata è ravvivata dalla bicromia dell'arco del portale, sormontato da un piccolo occhio. All'interno, una "Crocifissione e santi" di Bartolomeo Neroni detto il Riccio (1554-1555 circa).

Pianta

L'impianto è ad un'unica navata a base rettangolare, con abside semicircolare.

Coperture

La copertura, a capanna, è a capriate lignee a vista, con solaio in legno e laterizio.

Struttura

La struttura è in muratura portante continua. Internamente ci sono tre grandi archi trasversali della navata, impostati su semipilastri, che sorreggono la copertura lignea della navata.

912 - 912 (costruzione intero bene)

La chiesa risale al X secolo

1302 - 1302 (testimonianza intero bene)

La prima dedica della chiesa fu a Santa Cristina, alternata nel XII e XIII secolo con San Giovanni Battista. Si trova solo il titolo a San Giovanni Battista nella Decima del 1302-1303.

1458 - 1458 (cambio proprietà intero bene)

Il pontefice Pio II emanò una Bolla in cui stabilì che la chiesa di Lucignano in Val d'Arbia fosse per sempre annessa ai beni dei canonici del Duomo di Siena.

XVIII sec. - XVIII sec. (ristrutturazione intero bene)

La chiesa viene trasformata internamente con la collocazione di cinque altari e l'apertura di ampie finestre.

1868 - 1868 (modifiche interne intero bene)

Al momento della collocazione dell'organo e della cantoria, addossati alla parete di controfacciata, furono spostati l'occhio lucifero e il portale che venivano ad essere tamponati dalle nuove strutture.

1933 - 1933 (restauro intero bene)

Per iniziativa dell'allora pievano don Riccardo Sprugnoli, e con l'aiuto dell'avvocato Bruchi si intrapresero lavori di ripristino e liberazione. Furono "reinventati" cinque dei sei capitelli delle semicolonne addossate alle pareti.

Mappa

Cimiteri a SIENA

Via Rigaiolo Sinalunga (Si)

Localita Castellini Colle Di Val D'elsa (Si)

Via Provinciale Nord Rapolano Terme (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Via Baldi 15 Montepulciano

Via Trieste 174 Sinalunga

Via Iv Novembre 313 Monteroni D'arbia