Chiese in Provincia di Siena - città di : Chiesa di San Pietro a Cedda

Chiesa di San Pietro a Cedda
S. Pietro a Cedda

SIENA
Poggibonsi (SI)
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
La chiesa presenta un profilo a capanna, e resta parzialmente coperta sulla sinistra dalla casa parrocchiale e dalla canonica. Lungo il sottotetto delle pareti laterali corre una cornice sgusciata mentre sulla estra, addossato sul fondo, svetta l'alto campanile. Al centro della facciata si apre un portale rettangolare, con architrave monolitico decorato con motivi romanico-arcaici tipici del valdelsano. Al di sopra di esso, una bifora, che è stata realizzata successivamente. L'edificio... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa presenta un profilo a capanna, e resta parzialmente coperta sulla sinistra dalla casa parrocchiale e dalla canonica. Lungo il sottotetto delle pareti laterali corre una cornice sgusciata mentre sulla estra, addossato sul fondo, svetta l'alto campanile. Al centro della facciata si apre un portale rettangolare, con architrave monolitico decorato con motivi romanico-arcaici tipici del valdelsano. Al di sopra di esso, una bifora, che è stata realizzata successivamente. L'edificio presenta un'iconografia di tipo abbaziale, è ad una sola navata con abside semicircolare e copertura a capanna con struttura lignea a vista a capriata lignea, arcarecci e travicelli. Tutte le pareti risultano composte interamente da regolari bozze squadrate e spianate ad ascettino di arenaria bionda col riutilizzo sporadico di sottili frammenti in laterizio.

Pianta

L'impianto è ad aula unica rettangolare, con abside semicircolare. Lo spazio è scandito da un arcone trasversale foggiato a risega, la cui curvatura ricorda innfluenze normanne.

Coperture

La copertura, a capanna, è caratterizzata da capriate lignee, e solaio in legno e laterizio. Inoltre fa da sostegno anche un arcone a tutto sesto.

Struttura

La struttura è in muratura portante continua in bozze di pietra.

998 - 998 (preesistenze intero bene)

La località è nota fin dal 10/08/998 quando Ugo Marchese di Toscana vi possedeva due poderi, donati alla Badia di Martiri.

1040 - 1040 (costruzione intero bene)

La prima citazione ufficiale dell'edificio religioso risale al 1040, quando Rolando, canonico fiorentino, donò dei beni in Cedda all'altare di Santa Reparata a Firenze. Il suo territorio sarà successivamente teatro di molte battaglie fra senesi e fiorentini.

XVIII sec. - XVIII sec. (ampliamento intero bene)

Nel corso del Settecento fu costruita la canonica, che tuttora rappresenta una superfetazione della chiesa, coprendone parte della facciata.

XIX sec. - XIX sec. (restauro intero bene)

Alla fine del XIX secolo la chiesa fu restaurata, creando in facciata la bifora che vediamo ancora oggi.

Mappa

Cimiteri a SIENA

Via Cipressi Poggibonsi (Si)

Viale Dei Fossi San Gimignano (Si)

Viale Luigi Baldi Radicondoli (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Largo Della Misericordia 1 Colle Di Val D'elsa

Largo Della Misericordia 1 Colle Di Val D'elsa

Snc, Via Cassia Sud Snc Buonconvento