Chiese in Provincia di Siena - città di : Pieve dei Santi Giusto e Clemente a Casciano delle Masse

Pieve dei Santi Giusto e Clemente a Casciano delle Masse
Chiesa dei Santi Giusto e Clemente a Casciano delle Masse S. Giusto e Clemente a Casciano delle Masse

SIENA
Strada di Casciano - Siena (SI)
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
L'edificio, che il bel paramento murario in tufo indica riferibile al romanico maturo, ha schema basilicale a tre navate spartite da semplici pilastri, con quattro campate, l'ultima delle quali scandita da archeggiature trasversali. Esternamente, essendo il prospetto originario nascosto da una elegante facciata barocca, i caratteri originali della chiesa sono avvertibili nella parte absidale, articolata su tre absidi, delle quali la maggiore è aperta da tre monofore e ornata da arcatelle Un... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

L'edificio, che il bel paramento murario in tufo indica riferibile al romanico maturo, ha schema basilicale a tre navate spartite da semplici pilastri, con quattro campate, l'ultima delle quali scandita da archeggiature trasversali. Esternamente, essendo il prospetto originario nascosto da una elegante facciata barocca, i caratteri originali della chiesa sono avvertibili nella parte absidale, articolata su tre absidi, delle quali la maggiore è aperta da tre monofore e ornata da arcatelle Un analogo motivo decorativo ricorre nella parete di sopraelevazione della navata maggiore. Sull'altare maggiore una tela raffigurante i "Santi Giusto e Clemente" di Lorenzo Feliciati, mutila su tre lati. Da notare anche una "pace" su tavola raffigurante "Cristo in Pietà".

Pianta

L'interno a tre navate è scandito da massicci pilastri quadrangolari in pietra, con tre absidi semicircolari.

Coperture

La copertura, a capanna, è caratterizzata da capriate lignee, e solaio in legno e laterizio. Inoltre fa da sostegno anche un arcone a tutto sesto.

Struttura

La struttura è in muratura portante continua, in pietra, con arconi a divisione delle tre navate.

VIII sec. - VIII sec. (preesistenze intero bene)

L'impianto originario risale probabilmente all'VIII secolo e resti della struttura più arcaica compaiono oggi sulle pareti laterali esterne dove una decorazione ad archetti pensili sottoliinea l'andamenteo orizzontale del filo di gronda.

1189 - 1189 (costruzione intero bene)

L'edificio è menzionato nel 1189, dalla Bolla pontificia in cui viene confermata alla Diocesi di Bono, Vescovo di Siena.

1667 - 1775 (trasformazione intero bene)

Nel XVIII secolo furono fatte delle modifiche di stampo barocco, tra cui la costruzione di una nuova facciata sovrapposta alla precedente.

Mappa

Cimiteri a SIENA

Via Solferino 3 Chianciano Terme (Si)

Via Cipressi Poggibonsi (Si)

Via Provinciale Casole D'elsa (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Via Trieste 174 Sinalunga

Via Folgore 47 San Gimignano

Strada Tufi 23 Siena