Chiese in Provincia di Siena - città di : Chiesa di San Pietro

Chiesa di San Pietro
Chiesa di San Pietro a Monsindoli S. Pietro a Monsindoli

SIENA
Strada di Monsindoli - Siena (SI)
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
La chiesa di San Pietro a Monsindoli sorge nel comune di Siena: come ricorda il Repetti "Questa collina, detta Monte Sindoli, o Monsindoli, trasse forse il nomignolo dal signore del luogo, giacché all'anno 715 fra i testimoni esaminati in Siena in causa delle pievi contoverse fra il vescovo sanese e l'aretino, fu sentito il deposto di un Sindoli che fu centenario (sorta d'impiego civico) d'un villaggio o casale." L'edificio versa oggi in uno stato di abbandono che poco lascia... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di San Pietro a Monsindoli sorge nel comune di Siena: come ricorda il Repetti "Questa collina, detta Monte Sindoli, o Monsindoli, trasse forse il nomignolo dal signore del luogo, giacché all'anno 715 fra i testimoni esaminati in Siena in causa delle pievi contoverse fra il vescovo sanese e l'aretino, fu sentito il deposto di un Sindoli che fu centenario (sorta d'impiego civico) d'un villaggio o casale." L'edificio versa oggi in uno stato di abbandono che poco lascia trasparire della originaria struttura. Inoltre le continue ristrutturazioni e il saccheggio che subirono le campagne senesi durante l'assedio di Siena a causa di Carlo V, ne hanno modificato l'originaria bellezza. L'esterno presenta una facciata con profilo a capanna con laterizio faccia a vista, un portale rettangolare a cui si accede tramite due gradini e una lunetta semicircolare. L'impianto è a navata unica rettangolare, con due arconi rompitratta che ne scandiscono lo spazio. Al di sopra dell'ingresso si trova un piccolo coro, sorretto da due colonne. L'interno è disadorno, in quanto gli arredi seicenteschi per motivi di sicurezza sono stati rimossi. A testimoniare l'antica importanza della Chiesa è rimasta una lapide marmorea a ricordo della benedizione di Sisto V.

Pianta

L'impianto è ad aula unica rettangolare, con abside semicircolare.

Struttura

La struttura portante è in muratura in laterizio. In corrispondenza dell'abside, ci sono delle crepe piuttosto importanti, causate dal cedimento del terreno che essendo in argilla sta piano piano scorrendo.

Coperture

La copertura, sorretta da arconi rompitratta, è costituita da travatura su archi, con manto in laterizio a coppo ed embrice.

Pavimenti e pavimentazioni

Il pavimento è in cotto.

XII sec. - XII sec. (costruzione intero bene)

La parrocchia, stando ai primi documenti, risale al XII secolo. Il documento fra tutti più importante e più autentico fu rogato presso la chiesa di "S. Pietro a Montesindoli del contado senese" nel 1118, mentre governava la Toscana il marchese Rabodone.

1466 - 1466 (ristrutturazione intero bene)

Un intervento radicale di ristrutturazione fu operato nel 1466, quando la chiesa fu dotata di una loggia esterna tripartita ad opera del Cardinale Giacomo Ammannati, Vescovo di Pavia. A quest'epoca a cui risale anche il raffinato sportello di tabernacolo marmoreo.

1860 - 1860 (ristrutturazione intero bene)

La loggia che il Romagnoli agli inizi dell'Ottocento ritrae nei suoi disegni venne inglobata durante questo intervento nello spazio interno della chiesa.

Mappa

Cimiteri a SIENA

Via Del Paradiso Castelnuovo Berardenga (Si)

Via Solferino 3 Chianciano Terme (Si)

Via Provinciale Casole D'elsa (Si)

Onoranze funebri a SIENA

Viale Mazzini 95 Siena

Via Del Pignattello 8 Siena

Corso Garibaldi 76 Sarteano