Chiese in Provincia di Prato - città di : Chiesa di San Pietro

Chiesa di San Pietro
Chiesa di San Pietro a Mezzana S. Pietro

PRATO
Via dell'Agio, 59 - Mezzana, Prato (PO)
Culto: Cattolico
Diocesi: Prato
Tipologia: chiesa
La chiesa, costruita in forme neoromaniche tra il 1937 e il 1939 su progetto di Raffaello Franci, dopo l'abbattimento dell'antica parrocchiale, è caratterizzata da un unitario interno neomedievale, con decorazioni di Leonetto Tintori. Conserva inoltre un bel crocifisso sagomato attribuito al Curradi, sull'altar maggiore, un'Immacolata (1590) di Giovanni Maria Butteri e un'Adorazione dei pastori (1614) di Biagio Cini, proveniente dal distrutto oratorio di Ponzano nel popolo di... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa, costruita in forme neoromaniche tra il 1937 e il 1939 su progetto di Raffaello Franci, dopo l'abbattimento dell'antica parrocchiale, è caratterizzata da un unitario interno neomedievale, con decorazioni di Leonetto Tintori. Conserva inoltre un bel crocifisso sagomato attribuito al Curradi, sull'altar maggiore, un'Immacolata (1590) di Giovanni Maria Butteri e un'Adorazione dei pastori (1614) di Biagio Cini, proveniente dal distrutto oratorio di Ponzano nel popolo di Mezzana.

Impianto strutturale

La chiesa, ad unica navata e misura circa mt. 23,30 x 11.40, è conclusa da tre absidi. Si accede al presbiterio mediante una gradinata in pietra, che si sviluppa lungo l'intera sezione trasversale. Tutto il corpo della chiesa, eccetto la facciata, presenta all'esterno murature irregolari in pietra a faccia vista e, all'interno, intonaco a calce. La copertura è del tipo a capanna con capriate, travi e travicelli in legno e scempiato in mezzane di cotto. La pavimentazione è in quadroni di cotto. Le pareti dell'aula e del presbiterio sono forate da monofore con cornice in mattoni, dotate di vetrate legate a piombo.

Elementi decorativi

La volta a crociera sopra l'altare è affrescata con i quattro evangelisti da Leonetto Tintori, al quale si deve anche, nel catino absidale, la consegna delle chiavi a san Pietro. Sempre del Tintori sono l'affresco dell'absidiola di sinistra, altri due affreschi con l'angelo e l'Annunziata nei tondi sulle due absidi minori e le stazioni della Via Crucis.

Preesistenze

Sulla parete destra è una tela con la Madonna del Rosario, san Domenico e santa Caterina da Siena (1799) del pratese Luigi Nuti; di fronte, una notevole tela con l'Adorazione dei pastori (1614) di Biagio Cini da Montepulciano, allievo di Antonio Cercignani. E ancora un'Immacolata su tavola di Giovanni Maria Butteri (1590). Sopra l'altare maggiore, neogotico, un bel Crocifisso, di accentuato plasticismo, su tavola sagomata di Francesco Curradi, della fine del Cinquecento.

1937 - 1939 (committenza carattere generale)

L'antica parrocchiale di San Pietro a Mezzana, esistente nel XII secolo, fu demolita per far posto all'attuale, su progetto dell'arch. padre Raffaello Franci, strenuo demolitore di edifici medioevali. Risiede nella piana orientale di Prato, sulla destra del fiume Bisenzio, lungo l'antica via regia Pistoiese.

1937 - 1939 (committenza facciata)

La facciata in mattoni, a profilo basilicale, di forme vagamente neoromaniche, ha gli spigoli in bozze regolari d'alberese e mostra al centro un arco cieco nel quale si inseriscono tre monofore ravvicinate, e il portale con archivolto in mattoni. Nella lunetta sopra il portale d'ingresso è un busto bronzeo di san Pietro, opera di Leonetto Tintori.

1964 - 1964 (committenza campanile)

Il campanile a torre, costruito nel 1964 sui resti del precedente e secondo il disegno già predisposto dal padre Raffaello Franci, ha un paramento in mattoni con spigoli in alberese e cella campanaria con archi in mattoni sormontati da archetti pensili in alberese.

Mappa

Cimiteri a PRATO

Via Montalese 314 Prato (Po)

Via Del Cimitero Carmignano (Po)

Localita Usella Cantagallo (Po)

Onoranze funebri a PRATO

Via Niccoli 2 59100 Prato

Via S. Trinita' 84 Prato

Via San Jacopo, 34 59100 Prato