Chiese in Provincia di Massa Carrara - città di Carrara: Oratorio di San Ceccardo Vescovo e Martire

Oratorio di San Ceccardo Vescovo e Martire
Chiesa di San Ceccardo ad Aquas Tempio votivo di San Ceccardo Vescovo e Martire

MASSA CARRARA / CARRARA
Carrara (MS)
Culto: Cattolico
Diocesi: Massa Carrara - Pontremoli
Tipologia: chiesa
L'antica chiesa di San Ceccardo si trova a margine del Viale XX Settembre poco prima del centro cittadino. A causa della sua ampia visibilità e centralità l'oratorio risulta molto popolare tra i cittadini di Carrara. Secondo la tradizione l'edificio sacro fu eretto nel luogo dove Ceccardo subì il martirio. In particolare, secondo la leggenda, nel luogo dove avvenne la decapitazione scaturì dal terreno una fonte, che venne successivamente inglobata nell'edificio sacro nel luogo dove ancora... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

L'antica chiesa di San Ceccardo si trova a margine del Viale XX Settembre poco prima del centro cittadino. A causa della sua ampia visibilità e centralità l'oratorio risulta molto popolare tra i cittadini di Carrara. Secondo la tradizione l'edificio sacro fu eretto nel luogo dove Ceccardo subì il martirio. In particolare, secondo la leggenda, nel luogo dove avvenne la decapitazione scaturì dal terreno una fonte, che venne successivamente inglobata nell'edificio sacro nel luogo dove ancora oggi si vede. La chiesa ha modeste dimensioni, la porzione di edificio posta sul lato sinistro è destinata a magazzino. Il corpo centrale è costruito in muratura di pietra portante con paraste inglobate nella muratura, mentre i corpi di fabbrica laterali sono in muratura di pietra continua. L'aula è voltata a botte con lunette e l'abside è sormontato da una semicupola. Le costruzioni laterali hanno una copertura con struttura lignea e tavelle in laterizio lasciati a vista realizzata in epoca recente. Le pavimentazioni, originali nell'aula e nell'abside, sono in lastre di marmo bianco e grigio montate a formare decori e motivi. L'altare maggiore è di pregevole fattura, sovrastato da una pala marmorea con il dipinto del Martirio di San Ceccardo del XVII secolo.

Elementi decorativi

La fonte sembra essere un rimaneggiamento di varie epoche: nel bassorilievo quattrocentesco raffigurante San Ceccardo, sembra potersi individuare l'elemento più antico.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione, in lastre di marmo bianco e nero, è originale nell'aula e nel presbiterio mentre è recente quella della cappella laterale. Il livello originario del pavimento era notevolmente più basso di quello odierno.

Facciata

La facciata in stile tardo barocco è intonacata, presenta quattro paraste sormontate da una nicchia centrale contenente la statua marmorea di San Ceccardo Martire.

Pianta

La pianta è a navata unica con aula rettangolare e abside semicircolare. Al corpo centrale sono annessi due edifici minori, in uno dei quali è ricavata una cappella ospitante la Fonte di San Ceccardo, alimentata, secondo la tradizione da una risorgiva.

XIV - XVI (costruzione intero bene)

Non vi sono ad oggi notizie certe sulla costruzione dell'edificio, sicuramente molto più antica di quanto lascerebbe ipotizzare l'attuale aspetto barocco. Alcuni testi collocano la sua costruzione non più tardi del XIV secolo. Tracce di un qualche edificio a carattere religioso in corrispondenza del sito attuale, sono attestate da documenti scritti che ricordano che la chiesa fu già oggetto di restauro nel XVI secolo: nel 1480 fu restaurato a spese di un religioso di Colonnata.

1823 - 1823 (consacrazione carattere generale)

La Chiesa è stata consacrata nel 1823 dal primo Vescovo di Massa, Francesco Maria Zoppi.

1905 - 1905 (demolizione parziale sagrato)

Il contesto dell'edificio è stato profondamente modificato nel 1905 in occasione della realizzazione del Viale XX Settembre che ne ha cancellato il sagrato.

1970 - 1980 (rifacimento copertura)

La copertura dell'edificio è stata rifatta in modo radicale negli anni settanta.

1990 - 1995 (rifacimento pavimentazione)

La pavimentazione attuale è frutto di un rifacimento eseguito negli anni novanta che ha comportato un rialzamento di quota.

2003 - 2004 (rifacimento intonaci)

recentemente sono stati eseguiti interventi deumidificanti sugli intonaci interni .

Mappa

Cimiteri a MASSA CARRARA

Via Nazionale Fivizzano (Ms)

Via San Rocco Licciana Nardi (Ms)

Via Giovanni Battista Cartegni Bagnone (Ms)

Onoranze funebri a MASSA CARRARA

Viale Xx Settembre 11/Bis Carrara

Via Passo Volpe 21 Carrara

Viale Xx Settembre 17/B 54033 Carrara