Chiese in Provincia di Massa Carrara - città di : Chiesa di San Siro

Chiesa di San Siro
S. Siro

MASSA CARRARA
Villa di Tresana, Tresana (MS)
Culto: Cattolico
Diocesi: Massa Carrara - Pontremoli
Tipologia: chiesa
la chiesa di San Siro si trova nel nucleo più alto dell’abitato di Villa di Tresana fiancheggiata dal cimitero e lungo la strada interna cha da Mulazzo conduceva al tracciato principale della Via Francigena utilizzata, in alcuni casi, come variante di questa. Della cappella medievale, dipendente alla Pieve di Castevoli, non si scorgono tracce evidenti essendo stato il fabbricato completamente ristrutturato nel corso del secolo XVIII. L’importanza territoriale del sito si riflette, tuttavia... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

la chiesa di San Siro si trova nel nucleo più alto dell’abitato di Villa di Tresana fiancheggiata dal cimitero e lungo la strada interna cha da Mulazzo conduceva al tracciato principale della Via Francigena utilizzata, in alcuni casi, come variante di questa. Della cappella medievale, dipendente alla Pieve di Castevoli, non si scorgono tracce evidenti essendo stato il fabbricato completamente ristrutturato nel corso del secolo XVIII. L’importanza territoriale del sito si riflette, tuttavia nella struttura della chiesa e soprattutto nei caratteri dell’apparato decorativo che, pur rimaneggiato conserva elementi di buona fattura. L’impianto dell’edificio si configura come un’aula monodirezionata fiancheggiata da profonde cappelle laterali separate da robusti pilastri ottagonali che suddividono lo spazio dell’aula in tre campate coperte da volte a vela con esclusione di quella centrale ornata da una calotta ellittica intradossata, con aperture circolari sostenuta da una ricca trabeazione classicheggiante con cherubini reggenti festoni. Il presbiterio prolunga lo spazio della navata centrale dell’aula generando un emiciclo absidale della stessa larghezza, preceduto da una campata sub-quadrata coperta da una calotta ribassata, con la gloria dello Spirito Santo, appoggiata su quattro pennacchi semisferici. La trabeazione interna, priva di capitelli forma il livello d’imposta delle volte e coordina le proporzioni degli altari laterali a stucco di buona fattura. La facciata ripropone la partizione interna coronando, con l’onda di un cornicione curvilineo, la sottostante parete fiancheggiata, in corrispondenza delle cappelle, da una coppia di pilastri binati con specchiatura intermedia. Il portale settecentesco in arenaria è stato arricchito di una cornice sorretta mensole sormontata da un fastigio in stucco a due volute contrapposte decorato con un festone di fiori. Sopra la finestra rettangolare dall’incorniciatura modanata, contenente un infisso mistilineo a vetri policromi, si trova la nicchia a valva di conchiglia che conteneva la statua del patrono oggi sostituita con una pregevole scultura ottocentesca raffigurante san Siro con i paramenti vescovili

Facciata

la facciata della chiesa di San Siro di Villa compone un’ampia pagina centrale fiancheggiata da testate chiuse, leggibili come pilastri binati e specchiatura ad angoli superiori concavi, corrispondenti alle cappelle laterali. La trabeazione sostiene le due modeste volute di raccordo, ornate con motivi fitomorfici, ed i pilastri sormontati dal fregio a rosette, sui quali appoggia l’onda curvilinea del fastigio con la cornice ornata da dentelli nella parte inferiore. L’asse compositivo centrato sul semiarco del frontone allinea, partendo dall’alto, la nicchia a tutto sesto con l’immagine del patrono, la finestra rettangolare ed il portale. La nicchia presenta un’incorniciatura in stucco e la calotta a valva di conchiglia contenente la figura a tutto tondo San Siro in abiti vescovili. La data 1888 scolpita nel basamento della statua e la sua dimensione, rapportata alle proporzioni del vano suggeriscono una collocazione successiva. La finestra rettangolare dall’incorniciatura a stucco con modanature contiene un infisso mistilineo a vetri policromi. Il portale si compone di una parte settecentesca in arenaria, a fascia continua con specchiatura ad angoli concavi, spigolo convesso e cartiglio centrale con le iniziali del patrono e di una parte in stucco, forse realizzata nei primi del ‘900 per arricchire il manufatto di temi decorativi. Si compone di due mensole che sostengono l’architrave e la cornice, sormontata da un fastigio in stucco a volute contrapposte decorato con una ghirlanda di fiori. A destra del portale è stata ricollocata un’iscrizione funebre mentre dal lato opposto si trova la lapide commemorativa dei caduti della prima guerra mondiale

Impianto strutturale

l’impianto strutturale è generato da una pianta rettangolare lunga circa tre volte la larghezza, c

1296 - 1297 (prime attestazioni intero edificio)

la cappella di Villa dedicata a San Siro compare nelle Decime Bonifaciane del 1296-97 come dipendenza della Pieve di Vico di Castevoli

1568 - 1568 (erezione in parrocchia intero edificio)

la chiesa fu visitata come parrocchia nel 1568

1747 - 1747 (data fianco destro)

sulla parasta del fianco destro dell’edificio si trova una pietra con la data del 1747 corrispondente ad un probabile rifacimento dell’edificio eseguito in quel periodo e coerente con lo stile del fabbricato.

1918 - 1925 (decorazioni facciata)

rifacimento dell’apparato decorativo a stucco della facciata suggerito dalla presenza in altri edifici della stessa tecnica esecutiva e della stessa tipologia di temi ornamentali

Mappa

Cimiteri a MASSA CARRARA

Via Roma (Ms)

Via Giovanni Battista Cartegni Bagnone (Ms)

Via San Rocco Licciana Nardi (Ms)

Onoranze funebri a MASSA CARRARA

Via Nazionale 197 54011 Aulla

Localita' Santa Giustina Pontremoli

Viale Del Cimitero 10 Massa