Chiese in Provincia di Massa Carrara - città di : Chiesa dei Santi Prospero e Caterina

Chiesa dei Santi Prospero e Caterina

MASSA CARRARA
Careggia, Tresana (MS)
Culto: Cattolico
Diocesi: Massa Carrara - Pontremoli
Tipologia: chiesa
la chiesa dei Santi Prospero e Caterina di Careggia è immersa nel paesaggio di un pianoro agreste elevato sulla sponda destra del torrente Osca, lungo una diramazione secondaria della strada proveniente da Villa e diretta verso la Magra. L’edificio, fiancheggiato dalla casa canonica e da alcuni edifici rurali, espone ad oriente il presbiterio absidato che si addossa al più ampio volume dell’aula, coperta a capanna, con il campanile allineato alla facciata, preceduta da un ampio sagrato. Il... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

la chiesa dei Santi Prospero e Caterina di Careggia è immersa nel paesaggio di un pianoro agreste elevato sulla sponda destra del torrente Osca, lungo una diramazione secondaria della strada proveniente da Villa e diretta verso la Magra. L’edificio, fiancheggiato dalla casa canonica e da alcuni edifici rurali, espone ad oriente il presbiterio absidato che si addossa al più ampio volume dell’aula, coperta a capanna, con il campanile allineato alla facciata, preceduta da un ampio sagrato. Il prospetto è ripartito in tre campate, simili tra loro, da una trabeazione tuscanica con timpano triangolare scandita da una fascia marcapiano. Nella parte inferiore si trova il portale ottocentesco sormontato da un fastigio ad avvolgimento fiancheggiato da nicchie con sculture fittili moderne, nella pagina centrale della parte superiore si apre una finestra circolare con incorniciatura in stucco. L’interno è ad aula unica, con presbiterio absidato rastremato dall’arco trionfale a semi-corona circolare, coperto da un’ampia volta a botte lunettata. Le paraste lievemente sporgenti della trabeazione scandiscono lo spazio delle pareti in tre campate con nicchie ad arco laterali contenenti gli altari subordinati al disegno generale ed unitario dell’impianto. La torre campanaria culmina con una cella a quattro fornici con incorniciature in stucco e trabeazione a pilastri angolari sormontata da una lanterna ottagonale con copertura conica in pietra loricata

Facciata

la facciata della chiesa di Careggia presenta una pagina subquadrata sormontata da un timpano classicheggiante, adornato con attico contenuto tra pilastrini sormontati da figure femminili ottocentesche in terracotta e croce centrale, sostenuto da una trabeazione tuscanica. Questa suddivide lo spazio in tre campate collegate da una fascia marcapiano, non gerarchizzata rispetto alle paraste dell’ordine gigante, legate a coppie da un listello al livello del collarino del capitello. Il portale ottocentesco in marmo, ad incorniciatura continua, sormontato da un fregio ornato con rosette e da un fastigio ad avvolgimento inciso con ghirlande floreali alzato sopra la cornice, fiancheggiato da due nicchie contenenti immagini stilizzate in terracotta novecentesche, adorna la parte inferiore del prospetto. Un’apertura circolare con incorniciatura in stucco adorna la specchiatura centrale. A sinistra dell’ingresso si trova la torre campanaria appoggiata su un robusto basamento contraffortato, chiusa da una cella campanaria con lanterna ottagonale e copertura loricata in pietra

Impianto strutturale

l’impianto strutturale è composto da un’aula rettangolare con il lato minore circa una volta e mezzo quello maggiore, chiuso da un presbiterio semicircolare, rastremato rispetto dell’aula. L’impianto a muratura continua, presenta una scansione in tre campate rettangolari, di cui quella dell’ingresso minore rispetto alle altre due, perché calibrata sulla dimensione della cella campanaria. Sono rinforzate con arcate trasversali munite di catene, collegate da pilastri tuscanici che modulano il ritmo della trabeazione ed il motivo delle cappelle laterali a tutto sesto ricavate, nelle specchiature delle pareti, all’interno della muratura che fiancheggia l’aula. L’arco trionfale, a corona semicircolare, media la rastremazione del presbiterio, visibile anche dall’esterno, con le pareti continue ornate da lesene appena sporgenti. L’estradosso della robusta trabeazione con architrave a due fasce con coronamento, fregio continuo e sporgente cornice, segna il livello d’imposta della volta a botte lunettata che ricopre l’aula assumendo la forma di calotta in corrispondenza dell’abside. Grandi finestroni sono ricavati nelle lunette dalle profonde unghie contrapposte all’andamento prevalente della volta

Interno

l’interno si presenta come un’aula unitaria che l’arco trionfale mette in relazione con la dimensione del luminoso presbiterio semicircolare animato dagli spicchi voltati della calotta. La trabe

1470 - 1471 (prime attestazioni intero bene)

la chiesa compare come cappella dipendente dalla pieve di Vico di Castevoli negli Estimi della Diocesi di Luni del 1470-71

1568 - 1584 (erezione in parrocchia intero edificio)

la parrocchia fu eretta in parrocchia tra il 1568 ed il 1584 smembrata da Tresana

XVIII - XVIII (rifacimento intera costruzione)

i caratteri stilistici dell’interno dell’edificio attuale sono riconducibili ai modelli diffusi in Lunigiana nel secolo XVIII

1879 - 1879 (datazione portale)

il portale reca la data del 1879 che può essere coerente anche con un rifacimento della facciata

1932 - 1933 (arredi fissi presbiterio)

due piccole lapidi ricordano che la balaustra è stata completata in data 24 novembre 1932 con il costo di lire 1.652 mentre l'altare porta la data del 25 luglio 1933 per un costo di lire 1.000

1950 - 1950 (rifacimento pavimento)

il pavimento, in mosaico, con tesserine colorate della Ceramica Vaccari di Ponzano Magra (SP) è stato realizzato negli anni '50

1990 - 1990 (rifacimento presbiterio)

il pavimento del presbiterio è stato rifatto in piastrelle di marmo nel 1990

2012 - 2012 (manutenzione straordinaria copertura)

sono stati realizzati nel 2012 lavori di manutenzione straordinaria sulla copertura

Mappa

Cimiteri a MASSA CARRARA

Via Roma (Ms)

Via Giovanni Battista Cartegni Bagnone (Ms)

Via Nazionale Fivizzano (Ms)

Onoranze funebri a MASSA CARRARA

Via Roma 89 Fivizzano

Localita' Coloretta Zeri