Chiese in Provincia di Massa Carrara - città di : Oratorio di San Filippo Neri

Oratorio di San Filippo Neri
Maria Santissima Assunta

MASSA CARRARA
Ponzanello, Fosdinovo (MS)
Culto: Cattolico
Diocesi: Massa Carrara - Pontremoli
Tipologia: chiesa
l’oratorio di San Filippo Neri di Ponzanello si trova sullo stesso pianoro occupato dalla chiesa parrocchiale che ne nasconde, con il suo volume, le forme: è disposto ortogonalmente ad essa e occupa una superficie non inferiore, ma di minore altezza. La facciata a capanna completamente intonacata è priva di ogni ornato se si esclude l’immagine marmorea, collocata sopra l’ingresso, dell’Assunta che ricorda l’antica dedicazione. L’interno si legge come accostamento di due ambienti: il vano più... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

l’oratorio di San Filippo Neri di Ponzanello si trova sullo stesso pianoro occupato dalla chiesa parrocchiale che ne nasconde, con il suo volume, le forme: è disposto ortogonalmente ad essa e occupa una superficie non inferiore, ma di minore altezza. La facciata a capanna completamente intonacata è priva di ogni ornato se si esclude l’immagine marmorea, collocata sopra l’ingresso, dell’Assunta che ricorda l’antica dedicazione. L’interno si legge come accostamento di due ambienti: il vano più recente, dalla copertura a capanna, con travature lignee e tavelloni in vista, frutto di una recente ricostruzione, sembra ampliare una più antica struttura dai caratteri tardo-rinascimentali. Si compone di due campate rettangolari, coperte da una volta a botte lunettata sostenuta da robusti pilastri dal capitello tronco-piramidale, esse precedono l’arco trionfale a corona circolare appena accennato del presbiterio che la struttura dell’altare in muratura, fiancheggiato dalle arcuate porte del coro, divide dall’aula. Le forme liguri stilizzate del manufatto sostengono una pregevole edicola marmorea contenente l’immagine della Vergine Assunta contemplata da due santi, datata 1874

Facciata

la facciata dell’oratorio è a capanna, completamente intonacata, con l’ingresso, sopraelevato di cinque gradini rispetto al piano di campagna. Al di sopra, in parte mascherata dallo spiovente di una tettoia, si trova il bassorilievo marmoreo dell’Assunta

Impianto strutturale

l’impianto strutturale è generato da una pianta rettangolare, divisa in due parti: la più antica è composta da due campate coperte da una volta a botte lunettata a tutto sesto, sostenuta da robusti pilastri con capitelli tronco-piramidali rovesci a facce squadrate, sporgenti dalla parete. A questi si affianca la ghiera regolare dell’arco trionfale che immette nel presbiterio, più stretto dell’aula. Il vano è stato ampliato, verso sud, con un volume a base quadrangolare, coperto a capanna con travetti in legno e tavelloni a vista

Interno

l’interno è animato dalle robuste sagome dei pilastri che sostengono la volta dalle pronunciate unghie con lo spigolo acuto. Il bianco delle pareti accentua i chiaroscuri dell’ambiente illuminato da finestre situate sul lato orientale del vano. Sul fondo l’altare di gusto ligure schematizza i gradoni contrari assimilandoli ad una piramide rovesciata sulla quale appoggia la pregevole edicola marmorea dell’altare raffigurante la Vergine Assunta contemplata da due santi recante la data del 1874. Le singolari porte arcuate del coro lasciano scorgere gli scanni lignei delle sedute addossate alle pareti rettilinee del vano

Presbiterio

il presbiterio, consiste sostanzialmente nello spazio del coro sopraelevato di un gradino rispetto all’aula, l’altare con la predella si colloca già nello spazio destinato all’assemblea con due gradini marmorei preceduti da un livello più basso aggiunto in tempi più recenti

Struttura

la struttura è in pietra completamente intonacata

Coperture

la copertura dell’edificio è a capanna, con coppi ed embrici disposti su falde simmetriche

Pavimenti e pavimentazioni

il pavimento dell’aula piastrelle di ceramica quadrate disposte a losanga

Elementi decorativi

l’apparato decorativo si limita a piccoli motivi floreali novecenteschi collocati sulle cuspidi delle unghie della volta ornata al centro con una raffigurazione dello Spirito Santo in raggiera. Pregevole è l’ancona dell’altare in forma di edicola rettilinea trabeata datata 1874. Nel paliotto è rappresentata una deposizione a stucco policromo di buona fattura, riconducibile a modelli dei secoli XVIII-XIX

Elementi lignei

il coro ligneo è un semplice manufatto a scanni seriali ad una specchiatura addossato alle tre pareti del presbiterio

1584 - 1584 (prime attestazioni intero edificio)

l’edificio già costruito nel 1584, dedicato alla Vergine Assunta, era sede della Compagnia dei Bianchi. Attesta questa primitiva dedicazione il bassorilievo marmoreo collocato sopra la porta d’ingresso

1874 - 1874 (datazione edicola marmorea)

l’edicola marmorea collocata sull’altare maggiore raffigurante l’Assunta, contemplata da due santi, reca la data del 1874

Mappa

Cimiteri a MASSA CARRARA

Via Nazionale Fivizzano (Ms)

Via Giovanni Battista Cartegni Bagnone (Ms)

Via San Rocco Licciana Nardi (Ms)

Onoranze funebri a MASSA CARRARA

Localita' Santa Giustina Pontremoli

Via Nazionale 151 Aulla