Chiese in Provincia di Massa Carrara - città di : Chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano

Chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano
SS. Fabiano e Sebastiano

MASSA CARRARA
via della Fontana 1 - Giucano, Fosdinovo (MS)
Culto: Cattolico
Diocesi: Massa Carrara - Pontremoli
Tipologia: chiesa
la chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano di Giucano si trova all’ingresso del borgo fortificato preceduta da un sagrato quadrato sostenuto, verso valle, da un alto muro, con la facciata principale esposta ad occidente. Il frontone, a capanna, chiude un prospetto rettangolare caratterizzato da un’ampia finestra termale e da un portale in marmo sul quale è riportata la data di costruzione. La sobrietà della facciata, dei fianchi privi d’intonaco e del prospetto posteriore, intonacato, che... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

la chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano di Giucano si trova all’ingresso del borgo fortificato preceduta da un sagrato quadrato sostenuto, verso valle, da un alto muro, con la facciata principale esposta ad occidente. Il frontone, a capanna, chiude un prospetto rettangolare caratterizzato da un’ampia finestra termale e da un portale in marmo sul quale è riportata la data di costruzione. La sobrietà della facciata, dei fianchi privi d’intonaco e del prospetto posteriore, intonacato, che ripropone la stessa finestra del fronte, è smentita dalla ricchezza cromatica dell’interno, felice integrazione tra i temi classici dell’impianto seicentesco e quelli ornamentali eseguiti nel 1930 dal Navarrini. La costruzione dell’edificio nel 1636 ci permette di valutare la rigorosa metrica di un impianto di quel periodo, scandito in moduli e sottomoduli tra loro coordinati, tenuti insieme dal disegno della trabeazione che commisura le parti dell’organismo architettonico, coperto da una volta a botte continua, con unghie laterali, corrispondenti alle campate delle cappelle sottostanti. Il presbiterio inserisce in questo sistema un elemento di profondità incorniciato dall’arco trionfale sottolineato dall’inserimento dello stile corinzio in una composizione completamente dorica che l’ornato novecentesco ha arricchito di festoni nelle metope del fregio. L’altare maggiore, elegante manifattura ligure in marmi policromi, è sormontato dall’edicola bipartita con le immagini scolpite a tutto tondo dei due patroni Fabiano e Sebastiano: sono sostenute da una mensola in marmo che reca la data del loro trasferimento dall’antica chiesa del Monte nel 1869. L’ordinata partitura del presbiterio si rispecchia nella controfacciata dove nel 1888 fu costruita la cantoria per sostenere il grande organo a canne del 1856 acquistato a Lucca

Facciata

la facciata della chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano di Giucano, preceduta da un sagrato quadrato sostenuto da mura che mediano la pendenza del terreno, è a capanna, con frontone triangolare aperto alla base per lasciare spazio all’ampia finestra termale corrispondente alla lunetta della volta interna. Il portale incorniciato di marmo reca sul fregio, sormontato da un timpano triangolare aperto, la data del 1636 riconducibile alla sua edificazione. Il fronte completamente intonacato lascia spazio alle testate d’angolo che mostrano l’ammorsatura in pietra come risvolto dei fianchi laterali in muratura a vista. Il timpano è sormontato da un pinnacolo a chiusura piramidale sormontato da una croce in ferro

Impianto strutturale

l’impianto strutturale è generato da una pianta molto regolare e ben progettata, ripartita in moduli quadrati aventi per lato la dimensione minore del vano. Due di essi sviluppano l’aula dell’assemblea, ed a loro volta sono ripartiti in quattro campate rettangolari da mezzo modulo ciascuna, misura ripresa con una lieve variazione in larghezza anche nella dimensione del presbiterio. Questo, profondo circa tre quarti di modulo, è incastrato all’interno di due volumi laterali che all’esterno ricompongono la geometria del prisma senza denunciarne la presenza, dichiarata invece dalla finestra termale, che ripete quella della facciata, e da una superficie intonacata corrispondente alla dimensione del vano interno. L’organismo è coperto da una volta a botte lunettata omogenea, con catene in ferro trasversali, ed unghie in corrispondenza delle alte finestre del cleristorio. A sinistra del presbiterio si addossa il volume della sacrestia contiguo anche all’oratorio dell’Assunta, o dei Bianchi, ed a destra un vano di sevizio a due livelli con una finestrella eseguita all’interno di un’apertura maggiore tamponata

Interno

le dimensioni regolari della pianta rispecchiano la rigorosa partitura della trabeazione dorica, con triglifi e metope rettangolari, che lega in un disegno unico altari e pareti, aula e presbiterio dove, per gerarchia delle forme e degli usi, si muta in stile corinzio. La cur

1636 - 1636 (prime attestazioni intero edificio)

la chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano di Giucano fu costruita nel 1636 come si legge nella data riportata sul portale d’ingresso per sostituire la chiesa medievale, detta anche chiesa del Monte, era situata nella località chiamata Santa Burlanda dove si trova il cimitero con i resti dell’edificio, antica dipendenza del Capitolo di Sarzana

1777 - 1777 (documentazione intero edificio)

un’iscrizione collocata a sinistra del presbiterio ricorda la nomina del Rettore Domenico Maria Cargiolli avvenuta nel 1777

1856 - 1888 (realizzazione cantoria)

l’organo Santarlasci di Lucca, datato 1856, fu collocato sulla cantoria realizzata nel 1888

1869 - 1869 (ristrutturazione presbiterio)

un’iscrizione, leggibile sotto la mensola del presbiterio che sostiene l’edicola lignea con la bifora neogotica, dichiara che nel 1869 furono trasferite dalla vecchia chiesa, detta del Monte, le due statue quattrocentesche dei Santi Fabiano e Sebastiano

1930 - 1930 (decorazione interna intero edificio)

la struttura architettonica dell’organismo seicentesco è stata decorata dal pittore spezzino Navarrino Navarrini (1892-1980) nel 1930

Mappa

Cimiteri a MASSA CARRARA

Via Roma (Ms)

Via San Rocco Licciana Nardi (Ms)

Via Nazionale Fivizzano (Ms)

Onoranze funebri a MASSA CARRARA

Snc, Viale Democrazia (Angolo Via Prado) Snc Massa

Via Provinciale 28 Licciana Nardi