Chiese in Provincia di Massa Carrara - città di : Oratorio di Sant'Andrea Corsini

Oratorio di Sant'Andrea Corsini
S. Andrea Corsini

MASSA CARRARA
Lorenzana - Tresana (MS)
Culto: Cattolico
Diocesi: Massa Carrara - Pontremoli
Tipologia: chiesa
l’oratorio di Lorenzana si trova ad occidente del centro abitato, addossato ad uno dei nuclei che compongono la struttura residenziale del nucleo, è parzialmente incastrato nel terreno dal lato del presbiterio ed affacciato su un piccolo sagrato pianeggiante dal lato opposto. L’edificio fu costruito presumibilmente dopo l’acquisto del feudo di Tresana da parte dei principi Corsini di Firenze che lo dedicarono al celebre antenato, monaco carmelitano e poi vescovo di Fiesole, canonizzato nel... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

l’oratorio di Lorenzana si trova ad occidente del centro abitato, addossato ad uno dei nuclei che compongono la struttura residenziale del nucleo, è parzialmente incastrato nel terreno dal lato del presbiterio ed affacciato su un piccolo sagrato pianeggiante dal lato opposto. L’edificio fu costruito presumibilmente dopo l’acquisto del feudo di Tresana da parte dei principi Corsini di Firenze che lo dedicarono al celebre antenato, monaco carmelitano e poi vescovo di Fiesole, canonizzato nel 1624 da papa Urbano VII. Presenta un semplice volume coperto a capanna coerente con la base dell’impianto architettonico formata dai due elementi dell’aula e del presbiterio di minore larghezza. La facciata è semplicemente intonacata e gli unici elementi che la contraddistinguono sono quelli funzionali all’uso dell’edificio: la porta, fiancheggiata dalle finestrelle laterali all’uso degli oratori, e la finestra superiore, corrispondenti all’asse compositivo dell’organismo architettonico che tuttavia non coincide con il colmo di copertura, coronato da un campanile a vela. L’interno coperto da una volta a botte lunettata a sesto ribassato, in corrispondenza dell’aula e da una volta a crociera nel presbiterio, è suddiviso dall’arco trionfale che raccorda la larghezza planimetrica delle due superfici specializzandone le funzioni. Sul fondo un’insolita coppia di nicchie contenente da un lato Sant’Andrea Corsini e dall’altro Santa Libera chiude la prospettiva del vano

Facciata

la facciata dell’oratorio è a capanna priva di decorazioni ed intonacata. Sul colmo della copertura, disassato rispetto alla geometria del vano interno, è stato costruito un campanile a vela ad un fornice a tutto sesto in mattoni. La sua posizione così come l’angolatura delle falde contrasta con gli elementi dell’asse compositivo: la porta, fiancheggiata dalle finestrelle ad altezza d’uomo munite soltanto di davanzale, e la sovrastante finestra rettangolare entrambe incorniciate con mostre in arenaria lisce e continue

Impianto strutturale

l’impianto strutturale è generato dalla superficie sub-quadrata dell’aula liturgica, coperta da una volta a botte lunettata con ampie arcate di rinforzo poste alle estremità del vano, lievemente sporgenti dalla parete. e dal presbiterio rettangolare, più stretto, coperto da una volta a crociera. L’arco trionfale, munito della catena, risente della diversa curvatura dei sesti ribassati delle strutture voltate. Il fianco destro ed il presbiterio sono addossati alle pareti di un articolato complesso residenziale facente parte dell’abitato storico di Lorenzana

Interno

l’interno dell’oratorio si configura come un vano monodirezionato che l’arco trionfale divide dal presbiterio ma che la cornice della trabeazione, seguendo i movimenti della parete, rende unitario. Una coppia di nicchie contenenti le immagini del patrono e di Santa Libera situata al di sopra dell’altare chiude la prospettiva del vano

Presbiterio

il presbiterio rettilineo sollevato di un gradino rispetto all’aula ed è chiuso da una balaustra novecentesca a pilastrini di marmo bianco con intarsio in marmo rosso. L’altare, ricostruito nel 1942, a gradoni rettilinei sovrapposti si colloca al centro del vano lasciando un breve spazio per il coro ligneo a scanni regolari addossato alla parete di fondo. Questa è caratterizzata da una coppia di nicchie incorniciate contenenti le immagini di sant’Andrea Corsini e di Santa Libera

Coperture

la copertura dell’edificio è a capanna con manto in tegole alla marsigliese, la falda di destra ha lo spiovente verso le mura perimetrali delle proprietà limitrofe

Pavimenti e pavimentazioni

il pavimento è realizzato ai primi del '900 con mattonelle quadrate chiare e scure in cemento disposte a losanga

1652 - 1652 (datazione intero edificio)

l’edificio è dedicato a Sant’Andrea Corsini (1301-1374) monaco carmelitano, poi vescovo di Fiesole, santificato da papa Urbano VII nel 1624. La costruzione dell’edificio si deve ricondurre all’acquisto del feudo di Tresana da parte di Bartolomeo di Filippo Corsini (1622-1685) avvenuto nel 1652. I caratteri stilistici del fabbricato possono essere ricondotti ai modelli diffusi tra la seconda metà del secolo XVII e l’inizio del successivo

1942 - 1942 (ricostruzione altare)

sull'altare è incisa la data della ricostruzione 1942

Mappa

Cimiteri a MASSA CARRARA

Via San Rocco Licciana Nardi (Ms)

Via Giovanni Battista Cartegni Bagnone (Ms)

Via Nazionale Fivizzano (Ms)

Onoranze funebri a MASSA CARRARA

Snc, Viale Democrazia (Angolo Via Prado) Snc Massa

Via Nazionale Cisa 37/B Licciana Nardi

Via Nazionale 197 54011 Aulla