Chiese in Provincia di Massa Carrara - città di : Oratorio di Sant'Antonio Abate

Oratorio di Sant'Antonio Abate
S. Antonio Abate

MASSA CARRARA
Quercia, Aulla (MS)
Culto: Cattolico
Diocesi: Massa Carrara - Pontremoli
Tipologia: chiesa
l’oratorio di Vaccareccia si trova all’interno del nucleo rurale omonimo, costruito su un’emergenza dello spartiacque Taverone-Aulella presso l’incrocio tra il percorso principale del borgo e la direttrice secondaria. Il fabbricato, molto semplice, declina nella facciata rettilinea gli elementi funzionali alla sua struttura: la porta fiancheggiata da finestrelle laterali bordate di arenaria e le aperture più ampie costruite sull’estradosso della cornice che sostiene le volte. Sul fianco... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

l’oratorio di Vaccareccia si trova all’interno del nucleo rurale omonimo, costruito su un’emergenza dello spartiacque Taverone-Aulella presso l’incrocio tra il percorso principale del borgo e la direttrice secondaria. Il fabbricato, molto semplice, declina nella facciata rettilinea gli elementi funzionali alla sua struttura: la porta fiancheggiata da finestrelle laterali bordate di arenaria e le aperture più ampie costruite sull’estradosso della cornice che sostiene le volte. Sul fianco destro rigira una sequenza di paraste legate alla partitura interna del vano, costituita da tre campate coperte da volta a vela a sesto ribassato munite di catene trasversali di rinforzo. La trabeazione anima le pareti dell’aula con la cornice che, rigirando sul presbiterio ed interessandone la lunetta, aperta con due finestre laterali, si fregia di un fastigio a valva di conchiglia. Questo si collega con una protome di cherubino alla sottostante incorniciatura della pala dipinta, parte integrante dell’altare, che le forme schematiche riconducono ad una tradizione ligure trasformata dalla cultura popolare

Facciata

la facciata dell’oratorio di Vaccareccia è una semplice pagina chiusa da una cornice orizzontale con cimasa e gocciolatoio rigirante sul fianco destro, sostenuta da paraste corrispondenti alle campate interne. La porta incorniciata, come le finestrelle laterali quadrate, da stipiti ed architrave in arenaria di spessore uniforme, è sormontata da un’ulteriore apertura sempre quadrata aperta, come quelle del fianco, nelle lunette della volte. Recentemente (1980) è stato costruito sopra la copertura un campanile a vela a doppio fornice

Impianto strutturale

l’impianto strutturale è generato da una superficie rettangolare, con la larghezza circa la metà della lunghezza, chiusa da muri perimetrali continui in pietra, ripartita in tre campate simili tra loro, coperte da volte a vela a sesto ribassato collegate da arcate trasversali di irrigidimento, munite di catene. Il volume presenta il fronte ed il fianco destro liberi, mentre quello sinistro è addossato all’edificio adiacente

Interno

l’interno è commisurato da una trabeazione semplificata, limitata a gocciolatoio e cimasa, che forma l’imposta delle volte e, sulla parete rettilinea del fondo, lasciando spazio all’incorniciatura del dossale dell’altare maggiore, al quale si collega con una protome di cherubino, si fregia di un fastigio a valva di conchiglia. Alle finestre che illuminano il vano dal lato destro e dalla controfacciata, si aggiunge la coppia che, nel presbiterio si affianca alla cornice rigirante del vano

Presbiterio

la terza campata ospita il presbiterio sopraelevato di un gradino, ornato dall’altare in stucco dalle forme schematiche, fiancheggiato da due ampie volute che sostengono il gradino superiore, partecipa con metrica precisa alla definizione dell’ornato del coro

Struttura

la struttura è in pietra di pezzatura eterogenea legata con abbondante malta e prevalentemente intonacata

Coperture

la copertura dell’edificio è a capanna, con manto di coppi ed embrici disposti su una falda inclinata con testate di padiglione

Pavimenti e pavimentazioni

il pavimento dell’aula è marmo bianco e nero con banda centrale scura e laterali ed elementi quadrati alternati disposti a scacchiera

Elementi decorativi

la decorazione funzionale alla struttura architettonica lascia libere ampie campiture monocromatiche di colore caldo. La campata centrale, assieme al presbiterio, è l’unica ad essere è ornata con un’incorniciatura in stucco bianco, contente l’immagine dello Spirito Santo in forma di colomba

Torre campanaria o campanile

un campanile a vela a doppio fornice è stato aggiunto recentemente

1748 - 1748 (datazione intero edificio)

l’oratorio di Vaccareccia, in origine dedicato allo Spirito Santo, fu costruito dalle famiglie residenti nel nucleo che, con impegno solidale, lo dotarono congruamente e si assunsero l’onere del suo mantenimento. Particolare impegno aveva dimostrato il mastro Domenico Baldini che abitava poco distante, al Querceto, contribuendo all’impresa come tutti gli altri e fornendo le maestranze per l’intera fabbrica e fatto installare, a proprie spese, una campanella sufficiente per «dare li soliti segni della S. Messa»

1980 - 1980 (costruzione campanile a vela)

la costruzione del campanile a vela risale al 1980

1996 - 1996 (lavori intero edificio)

pitturazione interna e intonaco della facciate sono state effettuate nel 1996

Mappa

Cimiteri a MASSA CARRARA

Via Roma (Ms)

Via Nazionale Fivizzano (Ms)

Via San Rocco Licciana Nardi (Ms)

Onoranze funebri a MASSA CARRARA

Via Fontana Corso 25 Carrara

Localita' Santa Giustina Pontremoli

Snc, Viale Democrazia (Angolo Via Prado) Snc Massa