Chiese in Provincia di Lucca - città di : Chiesa di San Pietro

Chiesa di San Pietro

LUCCA
Via della Chiesa,1 - Fibbialla dei Canonici, Camaiore (LU)
Culto: Cattolico
Diocesi: Lucca
Tipologia: chiesa
La chiesa attuale, ampliamento di una preesistente costruzione di epoca medievale, è orientata lungo l’asse sudest-nordovest e, adiacente ad essa, è collocato sul lato sud il campanile, unica traccia rimasta del complesso parrocchiale del XIII secolo. La chiesa presenta un impianto strutturale in muratura mista di pietra e laterizio intonacato e tinteggiato mentre il campanile è realizzato in conci irregolari di pietra di tipo calcare ceroide dei Monti Pisani. Il prospetto principale appare... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa attuale, ampliamento di una preesistente costruzione di epoca medievale, è orientata lungo l’asse sudest-nordovest e, adiacente ad essa, è collocato sul lato sud il campanile, unica traccia rimasta del complesso parrocchiale del XIII secolo. La chiesa presenta un impianto strutturale in muratura mista di pietra e laterizio intonacato e tinteggiato mentre il campanile è realizzato in conci irregolari di pietra di tipo calcare ceroide dei Monti Pisani. Il prospetto principale appare asimmetrico perché comprende oltre alla facciata della chiesa anche quella contigua della stanza della compagnia. La facciata della chiesa si presenta incorniciata da due lesene angolari che sostengono una liscia trabeazione su cui poggia un timpano. Non presenta nessun tipo di decorazione tranne per la porta principale, delimitata da una cornice e un timpano marmorei, e da una semplice croce in legno posta alla destra di essa. Le facciate laterali della chiesa sono intonacate, come pure quelle della sacrestia, compresa fra il campanile e l’abside. In pianta la chiesa è a navata unica tripartita in tre campate divise fra di loro da una coppia di lesene, mentre la parte absidale è semicircolare. Nelle campate mediane si aprono due piccoli vani arcovoltati a base rettangolare dove sono collocati altrettanti altari laterali. Al fianco di questi si trovano le porte di accesso rispettivamente alla casa canonica, sulla sinistra, e alla stanza della compagnia, sulla destra. Da quest’ultima stanza, poi, si accede all’organo posto in controfacciata. In corrispondenza del coro, invece, si apre sul lato sud la porta d’accesso alla sacrestia. Le fondazioni sia della chiesa come del campanile sono in pietra. La struttura della copertura della chiesa presenta una doppia orditura lignea con sovrastante scempiato di mezzane, massetto in calcestruzzo armato con rete elettrosaldata, membrana impermeabilizzante e manto di copertura in coppi ed embrici di laterizio accoppiati alla toscana. La pavimentazione interna è in lastre di travertino montate a correre senza un particolare disegno o tarsia. Il perimetro esterno della chiesa è diversificato per l’utilizzo dei materiali ma non presenta alcun particolare decorativo o materico di pregio. Le scale che conducono al campanile sono in legno. La chiesa è illuminata naturalmente per ogni lato longitudinale da tre finestre ad archi a tutto sesto in corrispondenza delle campate. Non è presente alcuna cupola. La navata della chiesa è coperta con una volta a botte lunettata montata su un incannicciato e affrescata con pitture, fregi e decorazioni a finti marmo e cassettoni.

Pianta

La pianta è rettangolare ad andamento longitudinale lungo l’asse maggiore della chiesa, con orientamento sudest-nordovest e disegna una nave unica con abside semicircolare. La lunghezza è ripartita in tre campate divise fra di loro da una coppia di lesene. Simmetricamente, in posizione mediana della navata, si aprono due piccoli vani a base rettangolare.

Fondazioni

Le fondazioni sia della chiesa come del campanile sono in pietra e risalgono alla costruzione originaria del complesso del XIII secolo, come si è potuto appurare nel 1967 con la ripavimentazione interna della chiesa.

Impianto strutturale

L’impianto strutturale della chiesa è in muratura mista di pietra e laterizio. Tutte le facciate della chiesa e delle adiacenti stanza della compagnia, della sacrestia e della casa canonica sono intonacate. Due lesene angolari inquadrano la facciata principale della chiesa che si conclude nella parte alta con un timpano sovrastante una semplice trabeazione.

Coperture

La struttura della copertura è a capanna con due falde inclinate e si presenta a forma di raggiera in corrispondenza della zona absidale. Una doppia orditura lignea con sottostante volte in incannicciato e sovrastante scempiato di mezzane, massetto in calcestruzzo armato con rete elettrosaldata, membrana impermeabilizzante e manto di copertura in coppi ed embri

1167 - 1167 (menzione carattere generale)

L'antica chiesa di Fibbialla dei Canonici è menzionata per la prima volta in un documento conservato nella Biblioteca Capitolare presso l'Archivio arcivescovile di Lucca in cui si parla della composizione di una lite del 1167 fra i Canonici della Cattedrale di Lucca e gli uomini di Fibbialla, secondo cui a questi ultimi veniva riconosciuto il diritto di scegliersi il rettore per la loro chiesa di San Pietro (Guidi P., Parenti O.: -Regesto del Capitolo di Lucca,II, n.1262, n.1263).

XIII - XIII (costruzione intero bene)

La costruzione dell'attuale chiesa parrocchiale di San Pietro con l'annesso campanile è da ritenersi nel secolo XIII come ha dimostrato lo studio delle fondamenta durante gli scavi effettuati nel 1967 per la ripavimentazione interna della chiesa.

XIX - XIX (ampliamento intero bene)

La chiesa nel secolo XIX è stato oggetto di un ampliamento che ha comportato lo spostamento della facciata verso ovest.

XIX - XIX (ristrutturazione intero bene)

A seguito dell'ampliamento dell'edifico nel secolo XIX con lo spostamento della facciata verso ovest l'interno della chiesa è stato completamente ristrutturato con l'aggiunta in posizione mediana della navata di due piccoli vani laterali con i rispettivi altari dedicati uno alla "Madonna del Rosario" e l'altro alla "Madonna della Neve".

1900 - 1949 (decorazione intero bene)

Nella prima metà del secolo XX la chiesa è stata completamente decorata con stucchi e pitture a finti marmo e cassettoni ad affresco. Di questo periodo è l'affresco del catino absidale che raffigura "la Beata Vergine Maria con il Bambino Gesù attorniati da Santi e Angeli".

1900 - 1949 (ristrutturazione presbiterio)

Nella prima metà del XX secolo la zona presbiterale fu completamente ristrutturata con la costruzione di un nuovo altare maggiore in stucco e con parti marmorizzate.

1967 - 1967 (rifacimento pavimentazione)

L'intera superficie interna della chiesa nel 1967 è stata oggetto di un'opera di ripavimentazione in lastre di travertino lucidato, montate a correre. Non vi è più traccia della pavimentazione precedente.

2013 - 2013 (ristrutturazione tetti)

Tutti i tetti della chiesa sono stati oggetto di una manutenzione straordinaria nel primo quarto del secolo XXI.

Mappa

Cimiteri a LUCCA

Via Del Cimitero (Lu)

Via Corsena Bagni Di Lucca (Lu)

Localita Diversi Barga (Lu)

Onoranze funebri a LUCCA

Via Roma 5/A Castelnuovo Di Garfagnana

Via Borgo Giannotti 19 Lucca

55011 Altopascio