Chiese in Provincia di Grosseto - città di : Chiesa di San Nicola di Bari

Chiesa di San Nicola di Bari
Chiesa di San Nicola di Bari a Castiglioncello Bandini

GROSSETO
Monticello Amiata, Cinigiano (GR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
Tipologia: chiesa
La chiesa di San Nicola di Bari sorge nel piccolo centro abitato di Castiglioncello Bandini, nel Comune di Cinigiano. Molto rimaneggiata nella struttura, ha origine duecentesca. Esternamente presenta un profilo a capanna piuttosto schiacciato, con finitura esterna ad intonaco, nel quale si inseriscono il portale con arco a tutto sesto in laterizio e un occhio, anch'esso in laterizio. Sempre in facciata si inserisce il campanile a base quadrata, rivestito in pietra calcarea. All'interno,... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di San Nicola di Bari sorge nel piccolo centro abitato di Castiglioncello Bandini, nel Comune di Cinigiano. Molto rimaneggiata nella struttura, ha origine duecentesca. Esternamente presenta un profilo a capanna piuttosto schiacciato, con finitura esterna ad intonaco, nel quale si inseriscono il portale con arco a tutto sesto in laterizio e un occhio, anch'esso in laterizio. Sempre in facciata si inserisce il campanile a base quadrata, rivestito in pietra calcarea. All'interno, l'impianto della chiesa è a tre navate, con grandi arconi a tutto sesto che suddividono lo spazio. La copertura, a capanna, è costituita da una struttura lignea. La chiesa conserva nell'interno l'altare maggiore seicentesco, sormontato dal timpano spezzato, che reca nel coronamento un affresco coevo raffigurante "Dio Padre", e racchiude una tela pure seicentesca con la "Madonna col Bambino dormiente", liberamente tratta da un'invenzione di Guido Reni. Di raffinata fattura sono il paliotto ligneo dorato intagliato a girali, databile al secolo XVII, e i numerosi reliquiari lignei della chiesa, contraddistinti in parte dallo stemma Piccolomini Bandini.

Pianta

L'impianto della chiesa è a tre navate, con grandi arconi a tutto sesto che suddividono lo spazio.

Coperture

La copertura, a capanna, presenta un solaio in legno e laterizio.

Struttura

La struttura è in muratura portante continua.

1298 - 1299 (costruzione intero bene)

La pieve è per la prima volta menzionata nelle decime del 1298-99 e del 1302-1303.

XIX sec. - XIX sec. (ristrutturazione intero bene)

Fu molto rimaneggiata nel XIX secolo, tanto che le trasformazioni hanno compromesso la leggibilità dell'opera.

Mappa

Cimiteri a GROSSETO

Via Martiri Della Liberta Manciano (Gr)

Via Pietro Nenni Gavorrano (Gr)

Via Leopardi Follonica (Gr)

Onoranze funebri a GROSSETO

Via Senese 109 58100 Grosseto

Piazza Garibaldi 20 Scansano

Via Gioberti 15/17 Orbetello