Chiese in Provincia di Firenze - città di : Chiesa di San Pietro in Jerusalem

Chiesa di San Pietro in Jerusalem

FIRENZE
Via San Gersolè, 1 - San Gersolè, Impruneta (FI)
Culto: Cattolico
Diocesi: Firenze
Tipologia: chiesa
La Chiesa è costituita da un corpo centrale e due absidi laterali, dei quali uno consente l'accesso ad una piccola cappella. La Chiesa costituisce porzione di un più esteso corpo di fabbrica comprendente la canonica e i locali ad uso pastorale. Coperture La copertura è costituita da due falde inclinate poggianti su tre capriate in legno. Sulle suddette capriate poggiano le travi principale, travetti, pianelle in cotto e successivo manto in tegole e coppi. Impianto strutturale La struttura... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La Chiesa è costituita da un corpo centrale e due absidi laterali, dei quali uno consente l'accesso ad una piccola cappella. La Chiesa costituisce porzione di un più esteso corpo di fabbrica comprendente la canonica e i locali ad uso pastorale.

Coperture

La copertura è costituita da due falde inclinate poggianti su tre capriate in legno. Sulle suddette capriate poggiano le travi principale, travetti, pianelle in cotto e successivo manto in tegole e coppi.

Impianto strutturale

La struttura portante della Chiesa è costituita da una muratura in pietra in parte a vista e in parte intonacata.

1156/11/29 - 1156/11/29 (prima menzione intero bene)

La prima menzione della chiesa si individua in un bolla di papa Adriano IV del 29 novembre 1156 con la quale la chiesa stessa viene confermata al pievano di santa Maria in Pineta.

1204 - 1304 (citazione intero bene)

Una eclessia de S.Irsoleo dipendenza dei monaci vallombrosani, viene invece citata nel 1204. Sono citati i nomi di alcuni suoi rettori; Dato Chiari, che il 7 agosto 1260 si impegnò a pagare 2 staie di grano per il mantenimento dell'esercito fiorentino e Francesco, documentato come parroco nel periodo compreso tra il 2 agosto 1287 e il 26 ottobre 1304, il quale provvedeva al pagamento delle decime annuali, calcolate in 6 lire e 10 soldi.

1291 - 1291 (citazione intero bene)

In una bolla del 1291 di papa Niccolò IV al pievano dell'Impruneta viene citata la ‘’ecclesiam Sancti Petri in Ierusalem cum omnibus suis pertinentiis’’.

1374/06/16 - 1374/06/16 (citazione intero bene)

In seguito il patronato della chiesa passò alla famiglia Gherardini. Il 16 giugno 1374 Rossellino Gherardini nel proprio testamento dispose che i propri eredi facessero celebrare delle messe.

1383/05/17 - 1383/05/17 (nuova costruzione cappella )

Risulta altresì che alla data del 17 maggio 1383 fosse già stata costruita la cappella di San Niccolò.

1534 - 1534 (restauro intero bene)

Dopo i danni subiti durante l'assedio dell’esercito imperiale, nel 1534 la chiesa venne restaurata a spese di Antonio di Tommaso Gherardini.

1568 - 1568 (citazione intero bene)

Nel 1568 la chiesa viene indicata come prioria nella relazione della visita pastorale di Mons. Antonio Altoviti.

1710 - XIX (ricostruzione campanile)

Nel 1710 la chiesa e gli annessi erano in totale rovina ma in seguito le cose dovettero migliorare visto che nei primi anni del XIX secolo venne ricostruito il campanile prendendo a modello quello della chiesa di San Lorenzo a Firenze.

1895/05/18 - 1895/05/18 (crollo intero bene)

Il terremoto del 18 maggio 1895 causò nuovi danni alla chiesa, che subì il crollò di una parte della facciata e laspaccatura in più punti della tribuna e al campanile, che fu danneggiato nella parte superiore

1967 - 1967 (restauro intero bene)

Dopo la seconda guerra mondiale, la chiesa è stata completamente restaurata nel 1967, sotto la guida degli architetti Guido Morozzi e Leonardo Savioli. Il 9 aprile 1967 l’altare maggiore fu consacrato dall’allora Vescovo ausiliare, Mons. Giovanni Bianchi.

2001 - 2001 (restauro campanile)

Il campanile adiacente alla chiesa è stato restaurato nel 2001 sotto la Direzione dei Lavori dell’Ing. Giovanni Falchi

2007 - 2007 (restauro canonica)

La canonica è stata infine ristrutturata nel 2007, sotto la Direzione dei Lavori dell’Arch. Saverio Mariotti.

2013 - 2014 (restauro intero bene)

Dal 2013 al 2014 si sono realizzate opere di manutenzione straordianaria sulla copertura della chiesa parrocchiale e degli intonaci della canonica sotto la direzione dei Lavori dell'Ing. Giovanni Falchi

Mappa

Cimiteri a FIRENZE

Via Nardi Da Razzo Vaglia (Fi)

Piazza Di Lecore (Fi)

Onoranze funebri a FIRENZE

Via Della Resistenza 17 Figline Valdarno

Via Pascoli Giovanni 1 Sesto Fiorentino

Piazza Del Popolo 46 Montespertoli