Chiese in Provincia di Firenze - città di : Chiesa di San Leonardo Abate

Chiesa di San Leonardo Abate

FIRENZE
Via Ponti Medicei, 7 - 50050 - Cerreto Guidi (FI)
Culto: Cattolico
Diocesi: San Miniato
Tipologia: chiesa
La Pieve di San Leonardo ha una pianta a croce latina a tre navate con una copertura di maggiore altezza di quella centrale e più bassa per le laterali. La facciata principale ha un portico rialzato che la collega all'adiacente Villa Medicea. Le navate laterali terminano con due altari paralleli a quello maggiore ma separati da esso dalla struttura dell'abside. Coperture Realizzata con orditura lignea principale e secondaria, pianellato e manto di tegole. Struttura Il soffitto è a... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La Pieve di San Leonardo ha una pianta a croce latina a tre navate con una copertura di maggiore altezza di quella centrale e più bassa per le laterali. La facciata principale ha un portico rialzato che la collega all'adiacente Villa Medicea. Le navate laterali terminano con due altari paralleli a quello maggiore ma separati da esso dalla struttura dell'abside.

Coperture

Realizzata con orditura lignea principale e secondaria, pianellato e manto di tegole.

Struttura

Il soffitto è a capriate lungo le navate, mentre quello dell'abside è a crociera e decorato. Le pareti che dividono lo spazio longitudinale dell'edificio presentano, entrambe dalla porta d'ingresso, una struttura aperta da una porta e poi due arcate centinate e sovrastate da finestre semicircolari e sono separate da paraste.

1300 - 1500 (preesistenze carattere generale)

In una visita parrocchiale del Vicario di Lucca, nel 1355, la pieve di Cerreto si trova nominata per la prima volta con l'intitolazione a San Leonardo. Il pievano allora in carica era Bonaccorso Adimari e un altro membro della stessa famiglia, Roberto Adimari, ricopriva la medesima carica nel 1430, prima di venire eletto vescovo di Volterra. Probabilmente gli Adimari godevano del giuspatronato sulla chiesa e questo loro diritto si protrasse fino alla metà del Cinquecento. Dopo un breve periodo in cui la pieve fu sottoposta alla giurisdizione dei magistrati fiorentini, agli Adimari subentrarono nel 1558 i Medici, che da tempo nutrivano interessi nei confronti della zona di Cerreto e vi avevano preso a soggiornare ripetutamente durante l'anno. Con il 1558 inizia dunque il "periodo d'oro" della pieve di San Leonardo. Ne divenne pievano il pratese Pierfrancesco Ricci, personaggio molto influente nell'ambito della corte medicea, dove dal 1545 rivestiva la carica di maggiordomo.

1590 - 1800 (rifacimento carattere generale)

L'aspetto architettonico che la chiesa assunse alla fine del Cinquecento con otto altari, distribuiti tra le pareti laterali e il presbiterio, e un loggiato che occupava tutto il suo lato sinistro e la facciata fu modificato all'inizio dell'Ottocento, quando, per l'accresciuto numero dei fedeli, si rese necessario ampliare l'interno dell'edificio. Furono prima smantellati gli altari laterali, quindi fu chiuso il loggiato sinistro e ampliato quello destro verso la villa, così da acquistare lo spazio per le due nuove navate laterali. In questa occasione si aprì un lungo contenzioso con il Capitolo di Prato, che veniva richiamato all'obbligo di contribuire alle spese necessarie per gli ampliamenti.

1827 - 1827 (rifacimento loggiato)

L'ultimo intervento relativo all'aspetto architettonico della pieve si ebbe nel 1827, quando fu modificato il prospetto frontale con la costruzione di un nuovo loggiato.

2013 - 2015 (consolidamento e restauro Canonica)

Consolidamento e restauro dei locali per la pastorale.

Mappa

Cimiteri a FIRENZE

Piazza Don Luigi Sturzo Reggello (Fi)

Via Della Chiesina 58 Firenzuola (Fi)

Viale Gramsci Barberino Di Mugello (Fi)

Onoranze funebri a FIRENZE

Via Bartolini 1 Capraia E Limite

Via Dante Alighieri 39 Sesto Fiorentino

Via Iv Novembre 35 Greve In Chianti