Chiese in Provincia di Firenze - città di : Chiesa di San Bartolomeo Apostolo

Chiesa di San Bartolomeo Apostolo

FIRENZE
Via della Chiesa, 40 - 50050 - Cerreto Guidi (FI)
Culto: Cattolico
Diocesi: San Miniato
Tipologia: chiesa
La chiesa dall'impianto planimetrico a navata unica è coperta da un tetto a capanna nascosto all'interno di una volta a botte. L'esterno è estremamente semplice e caratterizzato da una facciata principale intonacata su cui si aprono il portone d'ingresso e la finestra soprastante, dalle forme lineari e dalle cornici lapidee. Complesso parrocchiale L'interno della chiesa presenta una maggiore quantità di elementi decorativi, tra cui la successione lungo le pareti laterali delle paraste che... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa dall'impianto planimetrico a navata unica è coperta da un tetto a capanna nascosto all'interno di una volta a botte. L'esterno è estremamente semplice e caratterizzato da una facciata principale intonacata su cui si aprono il portone d'ingresso e la finestra soprastante, dalle forme lineari e dalle cornici lapidee.

Complesso parrocchiale

L'interno della chiesa presenta una maggiore quantità di elementi decorativi, tra cui la successione lungo le pareti laterali delle paraste che sorreggono una modesta trabeazione, evidenziati dall'impiego di una tinteggiatura bicroma.

Canonica

In aderenza al prospetto sud della chiesa sorge l'edificio della canonica, composto da due livelli principali - entrambi divisi in modo similare in tre vani maggiori oltre al vano scala di collegamento -, da un seminterrato destinato a cantina e dal sottotetto destinato a soffitta. L'edificio è corredato da una serie di piccoli volumi addossati al alato tergale della chiesa e utilizzati come ripostigli e servizi igienici e da un manufatto ad un solo piano con copertura a falda unica adiacente la parete est della canonica e destinata a a garage. La canonica non presenta peculiarità decorative.

1762 - 1762 (inizio lavori carattere generale)

Sulla strada provinciale lucchese, superato di poco l'abitato di Bassa alla base delle colline che dal fondovalle dell'Arno si elevano verso Cerreto, sorge l'abitato di Gavena. Il piccolo centro, probabilmente di origine etrusca costituiva, insieme con altri sulla riva destra dell'Arno (come Bassa e Ripoli), una tappa del percorso per Pisa parallelo al corso del fiume alternativo all'altra via Pisana che sulla riva sinistra univa Empoli con il porto di Livorno. Per comunità di interessi, e per analogie di insediamento le comunità di Gavena, Ripoli, Bassa, Corliano e San Zio risultano, da tempi antichissimi fino al 1774, riunite in una antica "lega di popoli" denominata Colle alla Pietra. L'indicazione della chiesa parrocchiale di Gavena, già registrata con il titolo di San Bartolomeo nel catalogo delle chiese della Diocesi di Lucca del 1260 di cui fece parte fino al 1622, anno della creazione di quella di San Miniato, compare in una visita pastorale del 1355 sotto Cerreto Guidi.

2013 - 2013 (restauro Copertura)

Opere di manutenzione straordinaria al tetto della chiesa, della canonica e restauro del campanile.

Mappa

Cimiteri a FIRENZE

Via Di Soffiano 190 Firenze (Fi)

Via Montebuoni 131 Impruneta (Fi)

Via Montelupo Montespertoli (Fi)

Onoranze funebri a FIRENZE

Piazza Chiesa 100 Sesto Fiorentino

Via Della Resistenza 17 Figline Valdarno