• Home
  •  > Notizie
  •  > Aveva 68 anni e amava la musica lascia quattro figli nella festa del papà

Aveva 68 anni e amava la musica lascia quattro figli nella festa del papà

Roberto Marino era un tecnico in pensione di 68 anna e viveva a Massa, in via Pandolfino, insieme alla moglie Alina e al figlio Federico. L’uomo aveva altri due figli, Andrea e Giuseppe, e una figlia,...

Roberto Marino era un tecnico in pensione di 68 anna e viveva a Massa, in via Pandolfino, insieme alla moglie Alina e al figlio Federico. L’uomo aveva altri due figli, Andrea e Giuseppe, e una figlia, Elisa. Li ha lasciati tutti proprio nel giorno della festa del papà, in una domenica che doveva essere come tutte le altre.

Roberto era molto conosciuto nella provincia apuana per la sua passione per la musica. Suonava le tastiere e la fisarmonica nel gruppo Blu Gardenia insieme alla moglie e agli amici Vasco e Paola. Liscio ma non solo. Il gruppo si era aperto anche alla musica moderna, il pop. Grazie a questa passione si era creato un bel giro di amicizie. Andava in giro per feste a portare le sue note di allegria. Poi c’era l’altra passione, la bici. Girava spesso lui. Da solo o con gli amici. Come ieri mattina, quando si era diretto a Montemagno con alle spalle la corsa ciclista.

Insomma, uno che non si fermava mai e che era benvoluto da tutti. Un po’ come ha testimoniato chi è venuto a sapere della sua morte, pubblicando il cordoglio sulla sua pagina Facebook.

I funerali ancora non si sa quando saranno, anche perché la procura di Lucca deve ancora dare il nulla osta per la sepoltura.

All’obitorio dell’ospedale Versilia, dove è stata portata la salma, si sono trovati in tanti per dare l’ultimo saluto a Roberto.

Qualcuno aveva riso e scherzato con lui fino a un paio di sere fa. Stava bene, per questo ieri mattina si è messo in sella alla sua bicicletta e ha cominciato a pedalare.

Doveva essere una domenica come tante altre, insieme agli amici per distrarsi un po’ e invece è finita in tragedia.

Pubblicato su Il Tirreno