Chiese in Provincia di Massa Carrara - città di : Chiesa di San Brizio Vescovo

Chiesa di San Brizio Vescovo
S. Brizio Vescovo

MASSA CARRARA
Bola, Tresana (MS)
Culto: Cattolico
Diocesi: Massa Carrara - Pontremoli
Tipologia: chiesa
la chiesa di San Brizio si trova nell’abitato di Bola, lungo la strada proveniente dalla Liguria, appoggiata alla mezzacosta settentrionale del torrente Penolo, non lontano da Giovagallo antico nucleo feudale malaspiniano. Della cappella medievale, dipendente alla Pieve di Castevoli, non si scorgono tracce evidenti essendo stato il fabbricato completamente ristrutturato nel corso dei secoli XVII/XVIII probabilmente a seguito dell’erezione in parrocchia. L’impianto, preceduto da un ampio... Leggi tutto

Dettagli

la chiesa di San Brizio si trova nell’abitato di Bola, lungo la strada proveniente dalla Liguria, appoggiata alla mezzacosta settentrionale del torrente Penolo, non lontano da Giovagallo antico nucleo feudale malaspiniano. Della cappella medievale, dipendente alla Pieve di Castevoli, non si scorgono tracce evidenti essendo stato il fabbricato completamente ristrutturato nel corso dei secoli XVII/XVIII probabilmente a seguito dell’erezione in parrocchia. L’impianto, preceduto da un ampio sagrato in cotto ombreggiato da tigli, ha la facciata rivolta ad oriente, articolata a quattro spioventi con timpano classicheggiante, fiancheggiato da raccordi curvilinei contrapposti, ornati con pinnacoli. Nella pagina centrale, al di sopra del portale semplicemente incorniciato da manufatti in arenaria di spessore omogeneo, si apre un oculo circolare di fattura moderna. L’interno è a tre navate coperte da volte a botte lunettate irrigidite con arcate trasversali e transetto sormontato da una cupola ellittica intradossata. Il presbiterio dall’abside semicircolare è adornato con un altare ligure dalla forma a ventaglio, a stucco policromo di buona fattura, trono del SS. Sacramento, sede liturgica e, contemporaneamente, fuoco scenico della prospettiva dell’aula assembleare

Facciata

la facciata della chiesa di San Brizio di Bola di Villa è a quattro salienti, corrispondenti alle tre navate dell’impianto interno, ma con un unico portale centrale, bordato da stipiti ed architrave in arenaria. La trabeazione, sormontata dal timpano classicheggiante fiancheggiato da raccordi curvilinei laterali, ripartisce la superficie del prospetto, al centro della pagina superiore si apre un oculo circolare con incorniciatura a mattoni. Dall’interno si comprende che l’apertura, in tempi relativamente recenti, ha sostituito un’ampia finestra rettangolare chiusa probabilmente per motivi statici. La decorazione si limita alla rimaneggiata cornice marcapiano ed ai pinnacoli gerarchizzati posti sulle terminazioni dei pilastri. Quelli laterali sono piramidali sostenuti da un basamento mentre quelli centrali sono adornati da una coppia di vasi a forma di calice

Impianto strutturale

l’impianto strutturale è generato da una pianta rettangolare, oriantata ad occidente, suddivisa in tre navate, e queste a loro volta ripartite in due campate, che immettono nel transetto rettangolare. L’arco trionfale, appena accennato dalla faccia diagonale del pilastro situato tra l’aula ed il presbiterio, evidenzia la lieve rastremazione dello spazio destinato alla celebrazione, chiuso dall’esedra semicircolare del coro. La navata centrale è coperta da una volta a botte lunettata scandita da arcate trasversali irrigidite da catene. All’altezza del transetto s’incrocia con quella contrapposta del braccio minore, generando i quattro pennacchi che sostengono una calotta ellittica intradossata. Le navate minori sono coperte da volte a botte lunettate subordinate alla struttura principale dell’organismo affiancato a destra del presbiterio dalla torre campanaria ed a sinistra dalla sacrestia mentre la parte absidale è contigua ad edifici del nucleo curtense

Interno

un ampio sagrato in cotto precede l’interno dell’aula, organismo composto secondo una canonica distribuzione di strutture e di forme coordinate dall’ordine architettonico della trabeazione principale. Il vano a tre navate con volta a botte lunettata si configura come uno spazio unico appena inciso dalla rastremazione dell’arco trionfale limitato al breve raccordo della specchiatura diagonale che collega i piastri fra loro ortogonali dell’aula e del presbiterio. La cupola ellittica amplifica in verticale il nodo del transetto, solitamente destinato a queste strutture, mettendo in maggior risalto il controasse dell’organismo architettonico, adornato con una coppia di altari con incorniciature a stucco disposti sulle testate dei bracci minori. L’insieme, nonostante la modesta dimensione del vano, limitata alle sole due

1296 - 1297 (prime attestazioni intero edificio)

la cappella di Bola, dedicata a San Brizio, compare nelle Decime Bonifaciane del 1296-97 come dipendenza della Pieve di Vico di Castevoli

1615 - 1615 (erezione in parrocchia intero edificio)

la cappella divenne parrocchia nel 1615

Mappa

Cimiteri a MASSA CARRARA

Via Giovanni Battista Cartegni Bagnone (Ms)

Via Roma (Ms)

Via Nazionale Fivizzano (Ms)

Onoranze funebri a MASSA CARRARA

Via Mazzini 14 Pontremoli

Ia Fontana 25 Carrara

Via Debbia Vecchia 3 Montignoso