Chiese in Provincia di Massa Carrara - città di : Chiesa di San Rocco

Chiesa di San Rocco

MASSA CARRARA
Piazza San Rocco 2 - Tavernelle, Licciana Nardi (MS)
Culto: Cattolico
Diocesi: Massa Carrara - Pontremoli
Tipologia: chiesa
l'oratorio di San Rocco si trova presso l'ingresso orientale del borgo mercantile di Tavernelle sorto nel medioevo lungo la strada che conduceva al passo del Lagastrello. Per lungo tempo fu centro di scambio e di diffusione di merci e prodotti provenienti dall'oltre giogo. L'oratorio si attesta con il fianco lungo il percorso e rivolge la facciata verso occidente allineandosi sul bordo dell'aia rettangolare che condivide con l'abitazione adiacente. La facciata con il frontone triangolare,... Leggi tutto

Dettagli

l'oratorio di San Rocco si trova presso l'ingresso orientale del borgo mercantile di Tavernelle sorto nel medioevo lungo la strada che conduceva al passo del Lagastrello. Per lungo tempo fu centro di scambio e di diffusione di merci e prodotti provenienti dall'oltre giogo. L'oratorio si attesta con il fianco lungo il percorso e rivolge la facciata verso occidente allineandosi sul bordo dell'aia rettangolare che condivide con l'abitazione adiacente. La facciata con il frontone triangolare, illuminata dalla finestra e resa accessibile dall'ampio portale in arenaria, presenta una semplice partizione architettonica. Due coppie di lesene binate tuscaniche appoggiate su uno zoccolo sostengono il frontone ornato da tre cuspidi piramidali con sfera sovrapposta, imitano il colore dell'arenaria che cinge il portale, preceduto da tre gradini, sormontato da un'iscrizione dedicatoria datata 1601 e dal bassorilievo raffigurante San Rocco. L'interno è arioso e ben composto, di proporzioni gradevoli: la sua sostanziale unità è misurata dal ritmo delle paraste dalle facce diagonali che sostengono le volte a vela dell'aula, impostate sul piano ben disegnato dalla trabeazione, che non evidenzia il capitello ma utilizza direttamente il fregio sormontato dalla cornice per delimitare la sottostante pagina muraria. E' ornata da due altari simmetrici collocati nella campata centrale dell'aula. Il presbiterio a forma di semiottagono dai lati diagonali più corti, preceduto da una campata coperta a crociera, è ornato con un fastigio dalla cuspide rettilinea. Lo disegna una cornice a stucco appoggiata sui tratti orizzontali delle due cornici simmetriche che sormontano le superfici diagonali: al centro si dispone la nicchia con calotta a valva di conchiglia dedicata a San Rocco.

Facciata

la facciata dell'oratorio di san Rocco tende alla forma quadrata e si chiude con un timpano triangolare, ornato da cuspidi piramidali, sormontate da elementi sferici. E' ritmata da due coppie di paraste binate di ordine toscano, distanziate tra loro in modo da evidenziare la campata centrale, più ampia, contenente la finestra rettangolare che illumina l'interno. E' completamente intonacata e le modanature architettoniche sono in muratura dipinta con il colore della pietra. Sopra l'ampio portale in arenaria, con l'infisso in legno specchiato, ornato da una semplice cornice, è collocata un'iscrizione datata 1601 che ricorda il rifacimento dell'edificio sulla quale appoggia un bassorilievo, in marmo, con l'immagine di san Rocco

Impianto strutturale

l'impianto strutturale è generato da una pianta rettangolare scandita in cinque campate di dimensioni simili, le prime tre sovrastano l'aula liturgica e sono coperte da volte a vela, rettangolari con la dimensione maggiore parallela alla facciata. Sono sostenute da robuste lesene raccordate alla parete con due facce diagonali e collegate da arcate trasversali, a sesto ribassato, irrigidite da catene in ferro. Le altre due campate ricoprono l'area del presbiterio riconducibile geometricamente ad un semiottagono con lati diagonali ridotti. Per esaltare la diversa funzione dello spazio la campata di raccordo con l'aula è coperta da una volta a crociera mentre la seconda, leggermente ridotta dall'arco trionfale, si raccorda con le facce della sottostante parete trasformando gradualmente in calotta l'andamento della volta principale

Pianta

l'impianto è ad aula monodirezionata scandita dal ritmo seriale dei pilastri che suddividono lo spazio interno favorendo la percezione unitaria del vano. Anche la modesta riduzione della larghezza operata per realizzare l'arco trionfale, sotto il quale si collocava l'altare, è stata accuratamente studiata in modo da non interrompere l'unità spaziale dell'insieme. Una minima gerarchia dell'aula assembleare, ripartita in tre campate, è data dalla disposizione, su quella mediana, di una coppia di altari in stucco con le cornici sottoposte a quella che unifica architettonicamente l'impi

XV - XVI (prime attestazioni intero bene)

l'oratorio fu costruito dalla famiglia Antonetti che l'aveva dedicato a San Rocco

1568 - 1568 (visite pastorali intero bene)

il visitatore transitando per la villa di Tavernelle vide l'oratorio ed ordinò di chiuderlo con porte di legno

1601 - 1601 (ricostruzione intero bene)

l'iscrizione collocata sopra il portale parla di una erezione dell'edificio nel 1601

1903 - 1948 (erezione in parrocchia intero bene)

l'oratorio fu eretto in curazia nel 1903 ed eretto in parrocchia nel 1948

1970 - 1980 (rifacimento copertura)

nel decennio 1970/80 sono stati eseguiti lavori di rifacimento della copertura

1987 - 1988 (ristruttutazione presbiterio e sagrato)

negli anni 1987/88 sono stati eseguiti i lavori di ristrutturazione del presbiterio per adeguamento liturgico e di rifacimento del sagrato in ciottoli ed arenaria

Mappa

Cimiteri a MASSA CARRARA

Via San Rocco Licciana Nardi (Ms)

Via Nazionale Fivizzano (Ms)

Via Roma (Ms)

Onoranze funebri a MASSA CARRARA

Snc, Viale Democrazia (Angolo Via Prado) Snc Massa

Via Razzoli Mons. 32 Villafranca In Lunigiana

Via Roma 35 Villafranca In Lunigiana